Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Barcola, i residenti: «Degrado e inciviltà alle stelle in quello che dovrebbe essere un rione residenziale»

La portavoce Antonella Rinaldi invita il vicesindaco e gli assessori

«Per tanti anni mi sono battuta per il decoro e la vivibilità civile del rione di Barcola. Da un anno sono in circoscrizione e il mio impegno è sempre stato quello di cercare di soddisfare le aspettative e le proposte dei cittadini. Ho invitato il vicesindaco e gli assessori che da sempre dimostrano interesse e vicinanza alla citradinanza». Sono queste le parole della portavoce e consigliera circoscrizionale Antonella Rinaldi, che fa emergere i vari problemi legati al degrado e schiamazzi nel rione di Barcola. I residenti si uniscono per risolvere in anticipo i problemi relativi al periodo estivo.

« Uno dei problemi sono i pochi parcheggi che vengono presi d'assalto da camper e "macchine cabina" che stazionano mesi impedendo di fatto agli abitanti di trovare un posto quando tornano dal lavoro. Nonostante si sia tentato di riservare un numero di posti riservati ai residenti a pagamento, si è rivelato un fallimento perché vengono regolarmente occupati abusivamente. Persiste il problema degli autobus 6 e 36 stracolmi in estate che impediscono ai residenti di prenderlo perché molto spesso gli autisti saltano le fermate mentre in inverno assolutamente insufficienti. Sempre nel periodo estivo i locali suonano musica ad altissio volume senza considerare che Barcola è un anfiteatro e suonare anche con volume basso significa avere in casa un concerto rock.. Proteste molte ....controlli pochi!!»

Antonella Rinaldi prosegue poi con i problemi legati alla quantità di bagnanti ed il scarso numero di servizi igienici.

«Degrado e inciviltà alle stelle in quello che dovrebbe essere un rione residenziale» conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcola, i residenti: «Degrado e inciviltà alle stelle in quello che dovrebbe essere un rione residenziale»

TriestePrima è in caricamento