menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tamponi e mascherine in Barcolana: cosa fare per rispettare il protocollo

In accordo con l'Azienda Sanitaria, la Società Velica Barcola e Grignano ha diffuso il testo del protocollo da seguire

Riceviamo da Barcolana e pubblichiamo integralmente il protocollo da seguire per poter partecipare alla regata: 

TUTTI I REGATANTI STRANIERI 

Tutti i regatanti stranieri hanno l’obbligo di presentare un certificato che attesta l’effettuazione di un tampone per Covid 19 con risultato negativo, rilasciato da una struttura sanitaria con data successiva alle 8 del mattino di giovedì 8 ottobre. Questo obbligo si aggiunge a quelli già definiti dal “Protocollo FIV” e presenti nel bando e nelle istruzioni di regata. Il certificato con tampone negativo dovrà essere consegnato per via elettronica facendo upload al link reperibile sul sito dell’Asugi, che può essere raggiunto anche al seguente indirizzo: bit.ly/upload_results.

EQUIPAGGI COMPOSTI DA 8 O PIÙ PERSONE

Tutti gli equipaggi composti da 8 o più persone, italiane o straniere, hanno l’obbligo di presentare un certificato che attesta l’effettuazione di un tampone (tradizionale o antigenico) per Covid 19 con risultato negativo, rilasciato da una struttura sanitaria con data successiva alle 8 del mattino di mercoledì 7 ottobre. Questo obbligo si aggiunge a quelli già definiti dal “Protocollo FIV” e presenti nelle istruzioni di regata. Il certificato con tampone negativo dovrà essere consegnato per via elettronica facendo upload a un link al link reperibile sul sito dell’Asugi, che può essere raggiunto anche al seguente indirizzo: bit.ly/upload_results.

EQUIPAGGI ITALIANI COMPOSTI DA MENO DI 8 PERSONE (FINO A 7)

Tutti i componenti degli equipaggi italiani composti da meno di 8 persone hanno l’obbligo di valutare attentamente il proprio rischio covid sulla base di uno schema di autovalutazione. Se il proprio rischio Covid risultasse elevato, la singola persona dovrà responsabilmente rinunciare a partecipare alla regata o sottoporsi autonomamente a tampone. Questo obbligo si aggiunge a quelli già definiti dal “Protocollo FIV” e presenti nelle istruzioni di regata.

PRESIDIO TEMPORANEO TAMPONI RAPIDI E GRATUITI

Per agevolare gli equipaggi e facilitare le operazioni, un presidio sanitario temporaneo sarà allestito da Asugi con l’obiettivo di effettuare i tamponi (test rapido per la ricerca dell’antigene). Il presidio temporaneo sarà attivo venerdì 9 e sabato 10 ottobre nell’edifico del Molo IV di Trieste con orario 9-19. Si precisa che si effettueranno tamponi solo su prenotazione e fino a esaurimento delle disponibilità.

PRENOTAZIONI PRESIDIO TEMPORANEO TAMPONI

Per poter effettuare il tampone rapido in occasione della Barcolana è necessario prenotarsi presso il call center Barcolana a partire da mercoledì 7 ottobre. Il call center risponde al numero 040 9897796 con i seguenti orari: Mercoledì 7 dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00, da giovedì 8 a sabato 10 dalle 9.00 alle 19.00.

A MAGGIORE SPECIFICA

I velisti facenti parte degli equipaggi obbligati al tampone potranno partecipare alla regata solo se al loro nome sarà associato un certificato di tampone Covid negativo. Se sarà positivo o se non sarà presentato alcun certificato, il velista non potrà partecipare. Tutti gli equipaggi ammessi dovranno sempre e comunque rispettare il protocollo FIV vigente presente nelle istruzioni di regata. 

Scarica il protocollo dal sito dell'Azienda Sanitaria

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Canone Rai: come richiedere l'esenzione per l'anno 2021

social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento