menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barcolana 50: bar, negozi e ristoranti vestiti a festa

Le attività vivranno l’evento addobbando vetrine, interni e ingresso con un gran pavese che riprodurrà i classici colori del logo. Per i locali interessati disponibili anche tovagliette e sottobicchieri con il marchio della regata

In occasione della 50esima edizione della Barcolana, le attivita? commerciali e i pubblici esercizi si vestiranno a festa.
Al consueto superbo colpo d’occhio offerto dal campo di regata e dalle Rive, si affianchera? infatti quello di vie e piazze del centro cittadino dove negozi, bar e ristoranti vivranno l’evento addobbando vetrine, interni e ingresso con un gran pavese che riprodurra? i classici colori del logo Barcolana. Non solo: le tavole dei pubblici esercizi saranno rallegrate da tovagliette e sottobicchieri con il marchio della Barcolana.

Gran pavese, tovagliette e sottobicchieri

Un modo per contribuire a promuovere la kermesse velica, che vede in prima linea Confcommercio e Fipe, d’intesa con la Societa? Velica Barcola Grignano, e con il prezioso contributo dell'azienda triestina distributrice di bevande Dbb srl.
Dal 2 ottobre presso la sede della Confcommercio, saranno disponibili, per i negozianti e i gestori di pubblici esercizi oltre 350 gran pavese. Chi e? interessato a ritirarne uno, puo? contattare la Confcommercio (tel. 040/7707324, info@confcommerciotrieste.it) o recarsi direttamente negli uffici di via Mazzini 22. Riguardo alle tovagliette e ai sottobicchieri con i colori e il logo della Barcolana, il materiale verra? distribuito nei pubblici esercizi cittadini a partire dal 1 ottobre. Chi vuole disporne, puo? comunque contattare gli uffici di Fipe allo 040.369260 o inviando una mail a info@fipets.it.

Bob Sinclair alla Barcolana

Le dichiarazioni di Paoletti (Confcommercio)

«Crediamo che la “Barcolana” – spiega Antonio Paoletti, presidente della Confcommercio giuliana – costituisca probabilmente l’evento per eccellenza della citta?, non solo sotto il profilo della visibilita? per Trieste e l’intero territorio regionale, ma anche in termini di ritorno economico a beneficio soprattutto delle aziende dei nostri settori. Da qui pertanto la nostra idea di contribuire alla promozione dell’appuntamento, coinvolgendo le nostre imprese, con l’obiettivo di incentivare il loro appeal in giornate che vedranno una citta? “sold out”». «D’altronde - prosegue ancora Paoletti - ritengo che eventi di respiro internazionale siano uno degli elementi essenziali per sviluppare e dare concretezza alle grandi potenzialita? di crescita della citta? in chiave turistica, come confermato dal costante incremento di arrivi e presenze degli ultimi anni».

Le parole di Vesnaver (Fipe)

«Barcolana e? la piu? grande festa di Trieste, - sottolinea Bruno Vesnaver, presidente Fipe Trieste - e visto che anche i palazzi che si affacciano sulle Rive si vestiranno dei colori della regata, non potevamo non contribuire anche noi a ravvivare la citta?, a raccontare Barcolana anche con piccoli dettagli. E? giusto che ognuno faccia la sua parte, ed e? corretto che chi beneficia di questo grande evento, dia il suo supporto vestendo a festa locali e negozi. Ringrazio anche Dbb srl per essere stata al nostro fianco in questa iniziativa».

Le affermazioni di Gialuz (Società Velica Barcola Grignano)

«Siamo molto contenti - ha affermato Mitja Gialuz, Presidente della Societa? Velica di Barcola e Grignano - di questa iniziativa che coinvolge dal punto di vista organizzativo tante persone e che rende i pubblici esercizi i primi “ambassadors” di Barcolana nella nostra citta?. Quest’anno, per festeggiare i primi 50 anni della Coppa d’Autunno, abbiamo deciso si pavesare la citta? e di vestirla a festa come nella migliore tradizione marinara. La sinergia creatasi grazie e Confcommercio e Fipe aggiunge un ulteriore importante tassello nel puzzle del gran pavese cittadino e conferma la voglia del settore, che ringraziamo, di partecipare attivamente al progetto. Questa iniziativa e? una colonna portante del nostro progetto "Chi ama il mare ama la terra” e contribuisce a rafforzare quella coscienza collettiva di tutela ambientale che il nostro evento racconta in maniera corale». Le iniziative sono riservate anche agli esercizi che non sono soci di Confcommercio e Fipe. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento