Il 100 piedi Tempo Fugit lancia la sfida a Spirit of Portopiccolo (FOTO)

L'imbarcazione targata Ottica Inn, di Zennaro, Casoli, Furlan e Kosmina prepara l'assalto alla vittoria della Cinquantesima edizione della Barcolana. Lunga quasi 30 metri e larga poco più di quattro, Tempo Fugit ha le carte in regola per sfidare Bolzan, Bressani e i Benussi. Gialuz: "Orgogliosi che ci sia una sfida così importante"

Da ieri pomeriggio Barcolana 50 comincia a far sul serio. Dopo le conferenze di presentazione degli eventi collaterali, le mostre, i francobolli, i manifesti e chi più ne ha più ne metta, la regata velica entra nel vivo della competizione. Ieri infatti, Tempo Fugit ha lanciato la sfida al defender Spirit of Portopiccolo, candidandosi alla vittoria finale del cinquantesimo anniversario. 

Le caratteristiche tecniche

"Abbiamo cercato questa barca per molto tempo - ha affermato Enrico Zennaro - e possiamo dire che siamo veramente felici di poter gareggiare in Barcolana". Le caratteristiche tecniche dell'imbarcazione sono spaventose: "La lunghezza arriva a 29 metri che con il bompresso diventano 33, un pescaggio di 6 metri e una superficie velica di bolina di 460 metri quadrati che si trasformano in 1110 in condizioni di vento molto forte". "Prossimo anno toccherà creare la categoria "astronavi" - ha scherzato Mitja Gialuz, presidente della SVBG. 

La sfida

La barca ha vinto la Sydney Hobart con il nome Nicorette ed è un Maxi Yacht CQS. Antonio Masoli, Marco Furlan, l'eterno Mitja Kosmina, Enrico Zennaro, Andrea Casali e Andrea Visinitini e lo skipper finlandese Ludde Ingvall (che ha vinto praticamente tutto in giro per il mondo) daranno l'assalto alla cinquantesima edizione di Barcolana. La barca gode della partecipazione anche di Fabio Samsa, patron di Ottica Inn che dà il nome alla barca, e della partnership della Lega Italiana Lotta ai Tumori. La sfida a Bolzan, Bressani e ai fratelli Benussi è lanciata. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque metodi naturali per un piano cottura brillante

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Delirio in piazza Libertà: sacco lanciato tra auto in corsa e urla senza senso

  • Malore fatale al Molo G: deceduto uomo di 77 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento