menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barcolana: le Restrizioni al Traffico

1) dalle ore 00,00 di lunedì 26/09/2011 alle ore 24,00 di giovedì 13/10/2011: l’istituzione dell’obbligo di svolta a destra con direzione verso Campo Marzio per tutti i veicoli che uscendo da piazzale Marinai d’Italia si immettono su riva Nazario...

1) dalle ore 00,00 di lunedì 26/09/2011 alle ore 24,00 di giovedì 13/10/2011: l'istituzione dell'obbligo di svolta a destra con direzione verso Campo Marzio per tutti i veicoli che uscendo da piazzale Marinai d'Italia si immettono su riva Nazario Sauro, con assistenza degli agenti della Polizia Municipale presenti sul posto oppure dei movieridell'organizzazione;
2) dalle ore 00,00 di domenica 02/10/2011 alle ore 20,00 di lunedì 10/10/2011: l'istituzione del divieto di sosta e fermata con rimozione per tutti i veicoli laddove non già esistente in piazzale Straulino e Rode (area ex piscina "Bruno Bianchi");
3) dalle ore 08,00 di mercoledì 05/10/2011 alle ore 02,00 di domenica 09/10/2011:l'istituzione del divieto di sosta e fermata con rimozione per tutti i veicoli laddove non già esistente in piazza Piccola (tutta);

4) dalle ore 08,00 di venerdì 07/10/2011 alle ore 02,00 di domenica 09/10/2011:l'istituzione del divieto di sosta e fermata con rimozione per tutti i veicoli laddove non già esistente in via della Muda Vecchia (lato numeri civici pari);
5) dalle ore 21,00 di venerdì 07/10/2011 alle ore 00,30 di sabato 08/10/2011 e comunque fino a cessate necessità: l'istituzione, solamente in caso di manifesta
necessità, del divieto di transito per tutti i veicoli in Riva del Mandracchio, Riva Caduti per l'Italianita' e Riva Tre Novembre, nel tratto compreso tra via Mercato Vecchio e piazza Nicolò Tommaseo;
6) dalle ore 17,00 di sabato 08/10/2011 alle ore 01,00 di domenica 09/10/2011 e comunque fino a cessate necessità: l'istituzione del divieto di transito per tutti i
veicoli in Riva del Mandracchio, Riva Caduti per l'Italianita' e Riva Tre Novembre, nel tratto compreso tra via Mercato Vecchio e piazza Nicolò Tommaseo;
7) dalle ore 8,00 alle ore 14,00 di domenica 09/10/2011 e comunque fino a cessate necessità: l'istituzione di un senso unico di marcia in strada del Friuli nel tratto
compreso tra l'intersezione con via del Perarolo e l'abitato di Prosecco, con direzione verso quest'ultimo, in via San Nazario con direzione verso strada Vicentina nonchè nel tratto di strada congiungente strada Vicentina / via San Nazario con la S.P. n. 1 "del Carso"
con direzione verso quest'ultima;
8) dalle ore 10,00 alle ore 13,30 di domenica 09/10/2011 e comunque fino a cessate necessità: l'istituzione del divieto di transito per tutti i veicoli in Riva del Mandracchio, Riva Caduti per l'Italianita' e Riva Tre Novembre, nel tratto compreso tra via Mercato Vecchio e piazza Nicolò Tommaseo;
9) l'introduzione di una deroga a quanto indicato ai punti 2., 3., 4., 5., 6. e 8. a favore dei mezzi di soccorso in servizio di emergenza, delle forze dell'ordine e dei mezzi autorizzati dagli organizzatori della manifestazione di cui in premessa;
10) l'introduzione di una deroga a quanto indicato al punto 6, limitatamente alla fascia oraria 17,00 - 20,00 nonchè al punto 8. a favore dei mezzi regolarmente in servizio del Trasporto Pubblico Locale della Trieste Trasporti S.p.A. che potranno transitare e fermarsi nelle apposite aree di sosta in corrispondenza delle relative fermate nonché del bus panoramico della società City Sightseeing;
11) Eventuali modifiche o integrazioni alle deroghe e ai provvedimenti indicati ai precedenti punti o altri provvedimenti necessari legati alla sicurezza e/o
operatività della manifestazione potranno essere disposti sul posto dalle forze dell'ordine presenti.

ordina inoltre
1. di provvedere almeno quarantotto ore prima, a proprie cure e spese, all'installazione, in corrispondenza delle strade interessate dai provvedimenti disposti dalla presente Ordinanza, di tutta la necessaria segnaletica prevista dal Regolamento di Attuazione e di Esecuzione del Nuovo
Codice della Strada approvato con D.P.R. n. 495 di data 16.12.1992 e successive modifiche ed integrazioni;
2. di contattare con congruo anticipo l'Ufficio Servizi della POLIZIA MUNICIPALE - tel. 040.675.4706 - per l'accertamento da parte degli Agenti della corretta disposizione della segnaletica, nonché per la collocazione di eventuale ulteriore segnaletica e/o deviazioni del traffico
disposte dalla Polizia Municipale stessa;
3. di comunicare tramite fax al Servizio Mobilità e Traffico (040-6754728), le date di apposizione della prescritta segnaletica e dell'inizio effettivo dei lavori;
4. di attuare un adeguato servizio di controllo affinché la segnaletica stradale sia sempre in efficienza, in particolare durante le ore notturne dotandola dei prescritti segnali luminosi;
5. di provvedere, ultimato l'intervento di cui in premessa, al ripristino della segnaletica orizzontale e verticale preesistente, dandone comunicazione a mezzo fax (n. 040.675.4728) al
Servizio Mobilità e Traffico
PRESCRIZIONI
1. qualora nell'area oggetto dell'intervento non dovesse essere garantito il transito dei mezzi dei servizi di emergenza o di soccorso, il richiedente dovrà avvisare gli Enti erogatori di detti servizi;
2. qualora i dispositivi della presente ordinanza dovessero interessare i percorsi dei mezzi della Trieste Trasporti, il richiedente dovrà informare con almeno 72 ore di anticipo la stessa Società;
3. qualora nell'area interessata dai lavori di cui in premessa dovessero ricadere degli stalli riservati ad invalidi, il richiedente dovrà provvedere al provvisorio spostamento degli stessi nelle immediate vicinanze delle zone operative compatibilmente con la segnaletica presente e secondo quanto prescritto dal Nuovo Codice della Strada;
4. qualora nell'area interessata dai lavori di cui in premessa dovessero ricadere degli stalli a pagamento il richiedente dovrà provvedere con congruo anticipo ad avvisare il gestore del parcheggio.
AVVERTENZE
La presente ordinanza è pubblicata all'Albo Pretorio "On Line" per 15 gg. consecutivi;
E' fatto obbligo a chiunque di osservare la disciplina della circolazione stabilita dalla presente ordinanza ed ai funzionari che espletano compiti di polizia stradale di farla rispettare;
Nei confronti di eventuali trasgressori si procederà a termine delle vigenti norme in materia;
Avverso la presente ordinanza chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere, entro 60 giorni dalla pubblicazione, al
Tribunale Amministrativo Regionale del Friuli Venezia Giulia o, in alternativa, potrà esprimere ricorso straordinario al
Capo dello Stato entro 120 giorni a decorrere dalla predetta data di pubblicazione;
In relazione al disposto dell'art. 37, comma 3, del D.Lgs. 285/92, sempre nel termine di 60 giorni, può essere
proposto ricorso, da chi abbia interesse alla collocazione della segnaletica, in relazione alla sua natura, al Ministero dei
Lavori Pubblici, con la procedura di cui all'art. 74 del D.P.R. n. 495/92.
Ai sensi della legge 241/90 il responsabile del procedimento è il Direttore del Servizio e

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento