Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Batterie al Piombo Sequestrate a Fernetti

Un 40enne cittadino ucraino, I.P. le sue iniziali, è stato indagato a piede libero lo scorso fine settimana dagli agenti della IV Zona Polizia di Frontiera - Settore di Trieste. L'uomo stava trasportando illegalmente, a bordo del proprio furgone...

Un 40enne cittadino ucraino, I.P. le sue iniziali, è stato indagato a piede libero lo scorso fine settimana dagli agenti della IV Zona Polizia di Frontiera - Settore di Trieste. L'uomo stava trasportando illegalmente, a bordo del proprio furgone Mercedes Sprinter targato Ucraina, quarantacinque batterie al piombo per autotrazione esauste.

Da qui la denuncia per gestione non autorizzata e traffico illecito di rifiuti tossici e nocivi. Sequestrati il furgone e le batterie. Queste ultime, visto il loro stato di usura, sono state immediatamente affidate a una ditta specializzata nello smaltimento.

L'extracomunitario era diretto all'ex valico di Fernetti quando è stato controllato dalla Polizia di Frontiera impegnata nelle consuete attività di contrasto alla criminalità transfrontaliera. I.P. si è subito dichiarato proprietario delle batterie senza, però, poterlo dimostrare in quanto sprovvisto della relativa documentazione.

In merito alla loro provenienza, ha riferito di averle raccolte in alcune autofficine della provincia di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batterie al Piombo Sequestrate a Fernetti

TriestePrima è in caricamento