Risse, spaccio e schiamazzi: chiusa la Sisal di via Beccaria

La sala scommesse è stata chiusa su disposizione del questore dopo i numerosi interventi delle forze dell'ordine e le continue segnalazioni da parte dei residenti della zona

Dopo i recenti e frequenti momenti di tensione nella sala scommesse Match Point Sisal di via Beccaria, il locale è stato chiuso su disposizione del questore. Il provvedimento è stato preso in seguito ai numerosi episodi di violenza che si sono verificati al suo interno.

Diverse sono state le segnalazioni dei residenti: risse, spaccio e grida erano diventati una routine, come gli ormai abituali interventi delle forze dell'ordine. Vano anche il tentativo dei gestori di inserire un buttafuori.
La chiusura, scattata base dell'art. 100 del Testo unico delle leggi in materia di sicurezza,  si protrarrà per otto giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Blitz dei Nas in due locali a Campi Elisi, oltre 12 mila euro di multa

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento