menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bicibus, nel 2021 il servizio è destinato a crescere via mare e via gomma

Lo afferma l'assessore Graziano Pizzimenti dopo aver partecipato a un workshop sul tema

"Il nuovo contratto di servizio del trasporto pubblico locale vigente in regione offre prospettive concrete di sviluppo del trasporto intermodale TPL e bicicletta, via mare e via gomma, per il 2021". Lo afferma l'assessore alle Infrastrutture e territorio, Graziano Pizzimenti, commentando gli esiti di due workshop, che si sono svolti nei giorni scorsi a Monfalcone, dedicati alla Mediterranean Route-Ciclovia europea EuroVelo8. Secondo Pizzimenti "risulta strategico in questo momento il supporto al sistema turistico dato dal trasporto pubblico locale nell'implementazione, tra l'altro, anche del trasporto bici all'interno del contratto di servizio con la società TPL FVG. All'interno del sistema di promozione del territorio, inoltre, il nuovo portale di TPL FVG, è uno strumento efficace a potenziare l'informazione agli utenti e ai cicloturisti".

Turismo sostenibile

L'obiettivo del progetto Medcycletour (finanziato dal programma europeo Interreg MED) è legato all'utilizzo della ciclovia Mediterranean Route EuroVelo8 come strumento per sostenere e valorizzare le politiche regionali e nazionali a favore di un turismo sostenibile e responsabile, confermando il ruolo del Friuli Venezia Giulia come ponte fra la regione balcanica e l'Europa continentale. In Friuli Venezia Giulia il percorso della Mediterranean Route Eurovelo8 segue la direttrice FVG2 della Rete delle Ciclovie di interesse regionale (ReCIR) per 185 chilometri di percorso che si snodano da Trieste a Lignano Sabbiadoro passando per Monfalcone, Grado, Aquileia e Marano Lagunare. La varietà di paesaggi, la bellezza delle coste e della laguna, la presenza di patrimoni culturali universali rendono questo percorso molto attrattivo dal punto di vista turistico.

PromoTurismo FVG

In questo contesto si sono svolti gli interventi di PromoTurismoFVG che ha illustrato la ricca offerta a favore dei ciclisti in Friuli Venezia Giulia e le possibilità di implementazione del prodotto turistico assieme al Servizio trasporto pubblico regionale e locale. Rivolto a dipendenti pubblici, urbanisti, associazioni del settore e stakeholder, il programma dei workshop ha inoltre affrontato il tema strategico della pianificazione e progettazione dei percorsi ciclabili di lunga percorrenza e lo sviluppo della mobilità sostenibile nei centri urbani.  In questo contesto, il comune di Monfalcone ha presentato le buone pratiche condotte, anche in ambito di progettazione europea, in materia di sostenibilità ambientale.

Dai dati illustrati emerge che l'indotto del cicloturismo in Europa si aggira attorno ai 44 miliardi di euro all'anno (valore probabilmente sottostimato), mentre altri 7 miliardi di introiti potrebbero essere generati grazie alla sola rete cicloturistica Eurovelo, ideata dalla ECF (European Cyclists' Federation) e ancora in fase di avanzamento. A questo proposito, la Regione ha ricordato inoltre come l'intero tracciato della Mediterranean route Eurovelo8 in Friuli Venezia Giulia (200 chilometri circa), suddiviso per tappe giornaliere, sia stato sottoposto ad analisi secondo i criteri della Rete EuroVelo. Il Centro regionale di sviluppo Capodistria, capofila del progetto Inter Bike II, con il supporto di VeGAL - GAL Venezia Orientale, ha infine presentato i risultati del progetto Interbike II e dei piani sulla mobilità sostenibile del Carso e Istria Slovena nel contesto transfrontaliero.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come preparare il lievito madre in casa

Cura della persona

Maskne: cause e rimedi per combattere la nuova acne da mascherina

social

Cucina triestina: la ricetta del baccalà mantecato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento