Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Biciclette abbandonate rimosse dalla Polizia Locale

Chi volesse maggiori informazioni su questi velocipedi, può rivolgersi direttamente al distretto di Miramare

Foto di repertorio

Altre biciclette rimosse dalla Polizia Locale la settimana scorsa, tutte nella zona del Distretto territoriale C (Stazione, Barcola ed Altopiano). Erano legate con catena e lucchetto a manufatti pubblici da oltre 60 giorni, ad intralcio dei passanti e poco decorose dell'ambiente urbano; quindi, in base al Regolamento di polizia urbana, è stato possibile rimuoverle.

Ecco un breve elenco: una bicicletta nera in via Barbariga, 2 biciclette in via Udine (una colore bianco/nero + una mountain-bike grigio/nera), un telaio di bicicletta in piazza Libertà, una mountain-bike nella Pineta di Barcola (colore bianco/verde), una mountain-bike in via Giacinti (colore nero/viola).

Degrado: la Polizia locale rimuove 6 bici abbandonate da oltre 2 mesi

Chi volesse maggiori informazioni su questi velocipedi, può rivolgersi direttamente al Distretto C di viale Miramare 65 (tel. 0404194237; da lunedì a venerdì 9-12, il pomeriggio, su appuntamento). Ricordiamo che l'articolo 6 del nuovo Regolamento di polizia urbana vieta l'abbandono di velocipedi sulla pubblica via e prevede una sanzione da 100 euro; ma, ben più importante, dà la possibilità di togliere il mezzo dalla strada. La Polizia Locale accerta costantemente che le biciclette segnalate non siano utilizzate: trascorsi 60 giorni dal loro abbandono nella medesima località, può passare alla fase della rimozione, talvolta anche tranciando la catena che le lega al manufatto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biciclette abbandonate rimosse dalla Polizia Locale

TriestePrima è in caricamento