Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Bimba di tre anni rischia di annegare in piscina, portata d'urgenza al Burlo: è grave

E' successo nel tardo pomeriggio in una casa a Doberdò del Lago. La piccola è ricoverata in Rianimazione.

Una bimba di tre anni, dopo essersi tuffata senza braccioli, ha rischiato di annegare nella piscina di una casa privata a Doberdò del Lago. E' successo nel tardo pomeriggio di oggi. Fortunatamente il padre si trovava nelle vicinanze e, vedendola galleggiare a pancia in giù, è intervenuto tempestivamente ed ha proceduto ad effettuare le manovre salvavita di rianimazione, grazie alle quali la bambina ha cominciato a piangere. All'arrivo degli operatori del 118 però, la piccola, a causa dell'acqua inalata, respirava a fatica. E' stata quindi intubata, portata in piazzola a Cattinara in elicottero e in seguito trasportata in ambulanza in codice rosso al Burlo. E' ricoverata in Rianimazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di tre anni rischia di annegare in piscina, portata d'urgenza al Burlo: è grave

TriestePrima è in caricamento