Cronaca

Nuovi souvenir triestini: arrivano i biscotti con Joyce, Saba e Svevo

Un ingegnoso orafo triestino ha deciso di disegnare i volti dei tre grandi scrittori su deliziosi biscotti

stagniorafotimbri.com

Avreste mai potuto immaginare di poter mangiare le facce di grandi scrittori locali come Svevo, Saba e Joyce? Da oggi potete farlo! L'idea , dihiara l'Ansa, arriva da un versatile maesrto orafo triestino che ha deciso di disegnare i loro volti su deliziosi biscotti frollini classici o al cacao.

Una sorta di nuovo souvenir - non solo per turisti - a cui è abbinata una cartolina di Trieste. All'interno, la descrizione del prodotto è tradotta in varie lingue: inglese, tedesco, sloveno e dialetto triestino.

Stagni, l'inventore, è un noto orafo che pubblica vignette, produce timbri e organizza eventi. A queste meravigliose e affascinanti attività si aggiunge l'ingegnosa creazione di tre matrici che riproducono i volti dei noti scrittori. I biscotti sono prodotti, invece, dalla pasticceria Eppinger.

Resta solo un dubbio: a questo punto è meglio mangiarli o leggerli?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi souvenir triestini: arrivano i biscotti con Joyce, Saba e Svevo

TriestePrima è in caricamento