menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tensione al Silos, Edoardo (Ugl Polizia): «Inutile sgombero: servono politiche di blocco dei flussi»

«Bisogna riconoscere lo status solo a chi ne ha veramente diritto, cioè il 5% dei rifugiati ora in Italia»

Il segretario provinciale generale Ugl Polizia di stato Alessio Edoardo afferma in una nota : «La situazione purtroppo legalmente è complicata: proprio per la fatiscenza dell'immobile abbandonato e di proprietà privata uno sgombero durerebbe qualche giorno o addirittura solo poche ore. Bisogna sigillare la struttura immediatamente dopo lo sgombero, cosa che comunque non risolverebbe la situazione perché queste persone si sposterebbero da qualche altra parte. Un rimpatrio non è possibile se non vi sono i presupposti o accordi bilaterali che non permettono azioni definitive da parte delle autorità».

«Ci vogliono politiche nazionali di blocco dei flussi, regolamentazione e riconoscimenti di status solamente a chi ne ha veramente diritto, cioè il 5% dei rifugiati ora in Italia, oltre a un aumento di stanziamenti e di personale alle forze dell'ordine che, come denunciamo da tempo, sono in grossa difficoltà per la mancanza di turnover, di attrezzature ma sopratutto di leggi adeguate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ristrutturare

Superbonus 110%: i lavori necessari per richiedere l'incentivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento