Cronaca

Blocco canale di Suez: ritardo per 50mila container a Trieste

Conseguenze per il terminal contenitori del Molo Settimo, dove ogni settimana arrivano a partono due grandi navi via Suez

Martedì la tredicesima nave cargo più grande al mondo, la Ever Given, si è "incagliata" di traverso (colpa del vento) e, con i suoi 400m di lunghezza, ha bloccato il transito attraverso il Canale di Suez. I rimorchiatori egiziani stanno lavorando per liberare la gigantesca imbarcazione e nelle prossime ore le operazioni potrebbero risolvere la situazione, ma intanto la "disavventura" sta bloccando un traffico giornaliero dal valore di 9,6 miliardi di dollari. Lo stima Bloomberg.

Conseguenze anche per Trieste, in particolare per il terminal contenitori del Molo Settimo, dove ogni settimana arrivano e partono due grandi navi via Suez. La stima è di circa 50mila container che arrivano mensilmente a Trieste attraverso il canale. Lo riporta Telequattro. Problemi più contenuti, invece, per la Siot in quanto la gran parte delle petroliere arrivano a Trieste attraverso lo stretto dei Dardanelli mentre, al momento, solo una nave è mancata all’appuntamento a causa del blocco del canale egiziano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco canale di Suez: ritardo per 50mila container a Trieste

TriestePrima è in caricamento