Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Masterclass, aperitivi e degustazioni: la Bloom Coffee School celebra la Giornata mondiale del caffè

Nella giornata di ieri Bloom Coffee School, spazio formativo di Imperator, ha aperto le sue porte per accogliere il grande pubblico e la stampa con attività formative e divulgative mirate a far conoscere il prodotto speciality ai consumatori italiani

In occasione della Giornata Mondiale del Caffè celebrata nella giornata di ieri, 1 ottobre, la Bloom Coffee School, spazio formativo di Imperator, ha aperto le sue porte per accogliere il grande pubblico e la stampa con attività formative e divulgative mirate a far conoscere il prodotto speciality ai consumatori italiani. L'iniziativa a cui hanno aderito i centri di formazione Sca di tutta Italia è promossa dalla stessa Sca Italy (Specialty Coffee Association) che quest'anno ha preso il testimone dell'evento.

bloom coffee-2

A Trieste la giornata è stata divisa in tre momenti principali: al mattino si è tenuta la masterclass dedicata a giornalisti e blogger, dove in maniera interattiva (degustazioni e visite guidate) sono state effettuate delle dimostrazioni pratiche sulla tostatura e la lavorazione della materia prima. Nel programma anche la visita in Porto per comprendere in toto il processo che si cela dietro alla tazzina del caffè che beviamo ogni giorno. Il pomeriggio è stato invece dedicato agli studenti delle scuole professionali ed alberghiere. Dimostrazioni tecniche ed approfondite hanno coinvolto ragazzi e ragazze per imparare sul campo i "trucchi del mestiere".

bloom coffee masterclass-2

bloom-2

La giornata è terminata con uno speciale Aperitivo Coffee al Caffè Antico Ponterosso in via Genova. Durante l’evento è stata dimostrata l’infinita versatilità di questo ingrediente che, da sempre, viene utilizzato nei modi più svariati anche all’interno del settore della mixology. Un modo per sottolineare quanto il caffè sia da sempre parte integrante di Trieste e del tessuto cittadino e compagno immancabile di ogni giornata.

Imperator e Bloom hanno anche presentato agli esperti del settore High Value Coffee, un progetto che intende applicare tecniche avanzate di biologia molecolare e di analisi sensoriale sul caffè, per correlare le informazioni genetiche delle varietà utilizzate dai torrefattori con il loro gusto attraverso un approccio innovativo ed integrato che coinvolge la ricerca, gli importatori e la logistica.

L’azienda: Imperator da 40 anni leader nel mercato del caffè a 360°

La storia di Imperator nasce in realtà negli anni Cinquanta quando Gioachino Polojac, fonda la ditta personale Giocchino Polojac Spa già impegnata nel commercio del caffè crudo. Alla fine degli anni Settanta l’azienda di famiglia sente l’esigenza di darsi una struttura più solida: il 16 ottobre del 1980 nasce così la Imperator Srl per volontà del figlio di Gioachino, Alessandro Polojac, che si è appena laureato in Economia e gestione aziendale a Trieste.

Il nome “Imperator” è un talismano di buon auspicio: richiama il periodo asburgico che ha segnato l’inizio dell’intensa attività commerciale del Porto di Trieste e segna così la volontà di lasciare alle spalle il difficile decennio appena trascorso per affrontare con slancio e ottimismo una nuova epoca.

In Imperator, l’iniziale attenzione per la qualità si sviluppa gradualmente per seguire i bisogni dei consumatori, sempre in lento ma costante cambiamento. “ We care about origins” è infatti il payoff che si è aggiunto dal 2005 al logo principale di Imperator.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Masterclass, aperitivi e degustazioni: la Bloom Coffee School celebra la Giornata mondiale del caffè

TriestePrima è in caricamento