menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Aiello

Foto: Aiello

Calano decessi, nuovi positivi e pazienti in terapia intensiva

Nessun morto con positività al Coronavirus a Trieste nel bollettino odierno. 38 i casi positivi, quattro i decessi totali. Al momento sono 28 i pazienti in terapia intensiva, ieri erano 30. In tutto i positivi accertati in regione sono 2520

Rallenta nuovamente la crescita dei positivi al Covid 19 nella giornata di oggi: 38 nuovi casi in Friuli Venezia Giulia mentre ieri è stato registrato un aumento di 51 unità. I casi accertati in regione sono ora 2.520. Sono 4 i decessi in più rispetto alla comunicazione di ieri, che portano a 206 il numero complessivo di morti da Covid-19. Un dato in calo rispetto a ieri, in cui i nuovi deceduti sono stati 7, di cui 5 a Trieste. Oggi invece nessuna morte con positività al coronavirus si è verificata nel capoluogo giuliano, ce ne sono state invece tre a Pordenone e una a Udine. I totalmente guariti sono 628 (26 in più di ieri), mentre i clinicamente guariti (persone senza più sintomi ma non ancora negative al tampone) sono 380. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute e Protezione civile, Riccardo Riccardi, dalla sede operativa di Palmanova. Per quanto riguarda i decessi, quello di Trieste è il territorio più colpito con 106; seguono Udine (59), Pordenone (38) e Gorizia (3). Sono 28 i pazienti che attualmente si trovano in terapia intensiva, tornano quindi a scendere dopo il dato di ieri leggermente in aumento (30). I ricoverati in altri reparti risultano essere 166 (sette in più rispetto a ieri), e le persone in isolamento domiciliare sono 1112.

l bollettino di ieri

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento