Bomba d'acqua su Trieste: oltre 30 interventi dei Vigili del fuoco

Allagamenti riscontrati in diverse zone della città, ma in particolare a Opicina e Monrupino: per i pompieri una serata di "straordinaria normale amministrazione"

«Per fortuna nessun intervento di rilievo, ma solo "normale amministrazione" come in questi casi». Serata di straordinari per i Vigili del fuoco impegnati in oltre trenta interventi a causa della violenta bomba d'acqua che si è abbattuta su Trieste in serata. Numerosi gli allagamenti in diverse zone della città, ma in particolare nella zona di Opicina e Monrupino e nei lunghi "torrenti in piena" di Strada del Friuli e in via Bonomea.

Il problema e il rischio maggiore, come spesso avviene in questi casi, è stato causato dai tombini saltati che hanno impegnato anche la Polizia locale nelle operazioni di messa in sicurezza al fine di evitare incidenti stradali.

Non risultano per fortuna feriti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

Torna su
TriestePrima è in caricamento