Lunedì, 15 Luglio 2024
L'appello

Bonomi: "Noi abbiamo sbagliato, ora tocca ai giovani"

L'appello rivolto ai giovani studenti presenti alla assemblea generale di Confindustria Alto Adriatico

TRIESTE - "Semplicemente, abbiamo sbagliato" ora "imparate dai nostri errori, commettete i vostri ma con una stella polare: quella di fare un'Italia migliore per i vostri figli". E' questo l'appello che Carlo Bonomi, presidente di Confindustria, ha rivolto ai giovani studenti presenti alla assemblea generale di Confindustria Alto Adriatico, ponendo l'accento sulla responsabilità delle generazioni attuali nei confronti dei giovani e invitando i presenti ad abbracciare una prospettiva aperta al cambiamento. Lo ha riportato l'Ansa. Il presidente di Confindustria Alto Adriatico, Michelangelo Agrusti, ha a sua volta lanciato un appello per un patto tra generazioni, per garantire la crescita futura del mondo delle imprese. Nel corso della assemblea generale, il presidente di Confindustria Alto Adriatico ha quindi evidenziato la connessione tra il sistema Alto Adriatico e il mondo accademico, sottolineando come la collaborazione tra università, istituti tecnici e scuole professionali sia la chiave per garantire una formazione di qualità e una crescita sostenibile del tessuto produttivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonomi: "Noi abbiamo sbagliato, ora tocca ai giovani"
TriestePrima è in caricamento