rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Boom di reati a Trieste: +19,4% in un anno e primato delle truffe e frodi in Italia

13.10 - Impietosi i dati sulla nostra città pubblicati da "Il Sole 24 Ore": 18esimo posto nella classifica generale nazionale

Trieste era un'isola felice. È la triste verità che esce fuori dalle tabelle pubblicate su "Il Sole 24 Ore". La nostra città guadagna in un solo anno (i dati sono riferiti al 2013 e confrontati con il 2012) due primati negativi: +19,4% di reati denunciati (l'incremento nazionale più alto tra le 106 province nazionali) e primo posto per le truffe e le frodi (aumentante del 54,5%).

Trieste si piazza al 18esimo posto nella classifica generale (stilata in base ai reati denunciati ogni 100mila abitanti) delle province italiane: 12.586 reati denunciati (5.340 ogni 100mila abitanti) per un incremento appunto del 19,4% in un anno. Al 68esimo posto (che gli vale il secondo gradino del podio regionale) Gorizia con 5.120 (3.629 ogni 100mila abitanti) reati denunciati, un calo del 5,9% rispetto al 2012. Udine e Pordenone si piazzano invece rispettivamente all'86esimo posto (17.500 reati, cioè 3.253 ogni 100mil abitanti, +3,9%) e 98esimo posto (8.842, cioè 2.810 ogni 100mila abitanti, -4,3%).

Nella tabella qui sotto abbiamo messo a confronto le quattro province della nostra Regione: anche in questo caso Trieste risulta essere la città meno sicura. 

reati 2013-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di reati a Trieste: +19,4% in un anno e primato delle truffe e frodi in Italia

TriestePrima è in caricamento