rotate-mobile
Maltempo

Forti raffiche di bora: chiusi i giardini pubblici

La chiusura sarà temporanea fino al miglioramento delle condizioni meteorologiche. Lo rende noto il Comune

TRIESTE - I giardini pubblici recintati chiudono nella giornata di oggi, martedì 16 maggio, a causa delle forti raffiche di bora. Lo rende noto il Comune, specificando che la chiusura sarà temporanea fino al miglioramento delle condizioni meteorologiche. I giardini interessati dal provvediento sono: giardino pubblico “de Tommasini” di via Giulia, giardino “Falcone e Borsellino” di Altura, giardino Basevi, giardino “Fra M.V. Antollovich” di via Carpineto, giardino “Wanda e Marion Wulz” di via Catullo, giardino “Fedora Barbieri” di via Mascagni, giardino di via San Michele e campagna Prandi, giardino di Villa Cosulich in strada del Friuli, giardino di Villa Engelmann in via Chiadino, parco Bazzoni in via Navali, Skatepark di via Petitti di Roreto, giardino di piazza Hortis, giardino di vicolo dell’Edera, villa Revoltella con accesso garantito alla chiesa nel consueto orario di apertura/chiusura. Il giardino di villa Sartorio in via dei Modiano rimarrà invece aperto con il consueto orario di apertura/chiusura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forti raffiche di bora: chiusi i giardini pubblici

TriestePrima è in caricamento