Venerdì, 12 Luglio 2024
Le iniziative di Fincantieri

Fincantieri, una borsa di studio in memoria di Giuseppe Bono

Allo storico amministratore delegato è stata anche intitolata la Sala Consiglio della sede triestina. La borsa di studio è destinata ai figli dei dipendenti del Gruppo

TRIESTE - Il Gruppo Fincantieri ha deciso di adottare due significative iniziative per commemorare Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri dal 2002 al 2022, scomparso lo scorso novembre. Per celebrare il contributo del dott. Bono nella vita della società, la Sala Consiglio della sede di via Genova a Trieste è stata intitolata alla sua memoria. L’azienda ha inoltre istituito una borsa di studio a suo nome, destinata ai figli dei dipendenti del Gruppo che, conseguito il diploma di maturità nell’anno scolastico 2022-2023, manifesteranno la volontà di iscriversi a una facoltà universitaria di ingegneria navale, meccanica, elettronica e informatica per l’anno accademico 2023-2024.

La borsa di studio verrà riconosciuta per tutto il percorso di studio triennale e per la specialistica e ha l’obiettivo di ricordare i valori della formazione e della dedizione al lavoro, che hanno sempre contraddistinto l’operato del Dott. Bono, figura di riferimento per l’industria nazionale. “La borsa di studio intitolata al dott. Bono rientra nelle iniziative formative volte ad accrescere e presidiare le competenze tecniche e gestionali, che rappresentano un elemento cardine di Fincantieri  - dichiara Pierroberto Folgiero, Amministratore delegato di Fincantieri -. Abbiamo bisogno di giovani talenti che diano ulteriore impulso alla digital transformation intrapresa dal Gruppo, un’evoluzione che sta già avendo un forte impatto sulla maggior parte dei processi aziendali e che ci permetterà di consolidare le leadership acquisite a livello mondiale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fincantieri, una borsa di studio in memoria di Giuseppe Bono
TriestePrima è in caricamento