Lunedì, 15 Luglio 2024
I casi

Usciti di casa e svaniti nel nulla: Bruno e Stanka, storia di due scomparsi

Bruno Makarovic, ottantaquattrenne triestino residente nella casa di riposo di via Maovaz, nel rione di Borgo San Sergio manca all'appello dal 13 giugno mentre Stanka Mokole, sessantanovenne residente a Sales, sul Carso, è svanita nel nulla dal 16 giugno. Ricerche ferme, come pure l'interesse dell'opinione pubblica

TRIESTE - Se si avanzano dubbi su come è possibile che due persone svaniscano nel nulla senza lasciare alcuna traccia della loro "fuga" dagli addetti ai lavori, una volta sospese le ricerche, arriverà un commento dal sapore cinico. "Sapete quante persone scompaiono dalla propria casa ogni giorno?". E' un dato impressionante, a leggere i dati sulle persone scomparse in Friuli Venezia Giulia nel 2023, ma Trieste è la terza città italiana dove si scompare di più. Ne avevamo parlato il 22 marzo scorso nell'articolo che potete trovare a questo link, ma oggi non vogliamo riproporre il report redatto dal Commissario straordinario di Governo per le persone scomparse, bensì di due triestini svaniti nel nulla ormai da tanto, troppo tempo. 

Le due vicende

Bruno Makarovic, ottantaquattrenne triestino residente nella casa di riposo di via Maovaz, nel rione di Borgo San Sergio manca all'appello dal 13 giugno; Stanka Mokole, sessantanovenne residente a Sales, sul Carso, è svanita nel nulla dal 16 giugno. Il primo si è allontanato dalla casa di riposo e non vi ha più fatto ritorno. L'hanno cercato nelle immagini di videosorveglianza degli autobus, in quelle vicine alla struttura di via Maovaz. Sono state attivate le ricerche nelle zone boschive tutt'attorno al rione: si è cercato in via di Peco, nei boschi attraversati dal sentiero delle cascatelle, nella zona limitrofa al comprensorio Ater conosciuto con il nome "case dei puffi". Di Bruno non c'è traccia, sparito chissà dove. 

Due storie che sembrano non interessare più a nessuno

Stanka Mokole è scomparsa da casa sua. Alcuni avvistamenti nella zona tra Precenicco e Malchina, poi il vuoto. Sono stati battuti i sentieri del Carso, eppure di lei non c'è traccia. Svanita, nel nulla, senza esser vista da nessuno. Due storie che hanno dell'assurdo, anche perché dopo le ricerche della prima settimana l'opinione pubblica si è praticamente dimenticata di loro due. A nessuno, evidentemente, interessano più queste due storie. Eppure sono le storie di due persone che si sono allontanate dal luogo dove vivevano e non vi hanno più fatto ritorno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usciti di casa e svaniti nel nulla: Bruno e Stanka, storia di due scomparsi
TriestePrima è in caricamento