menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccardi annuncia un budget personalizzato per i non autosufficienti

Il vicegovernatore ha anticipato alle organizzazioni sindacali che la Giunta regionale ha approvato un provvedimento che prevede l’assegnazione di un budget personalizzato per le persone non autosufficienti di età inferiore ai 65 anni, e per favorire il progetto dell’abitare possibile in inclusione.

Il Vicegovernatore con delega alla salute Riccardo Riccardi ha incontrato questo pomeriggio i rappresentanti delle organizzazioni sindacali per un confronto sulle tematiche della presa in carico dei soggetti non autosufficienti.

Al centro dell’incontro vi è stata la condivisione delle linee che si vorrebbe adottare nella risposta alla condizione di fragilità, individuando nel budget personale uno strumento capace di rispondere adeguatamente ai bisogni del singolo.

La situazione

L’elevato numero di persone in condizioni di non autosufficienza, sommato a quello delle persone che manifestano il rischio di entrare nella stessa condizione, obbliga alla ricerca di una soluzione che cerchi di evitare il ricorso all’istituzionalizzazione dell’anziano per spingersi verso alternative ritenute maggiormente efficaci anche dal punto di vista del valore umano e sociale.

La risposta al progressivo invecchiamento della popolazione potrebbe allora essere una soluzione che privilegi l’assistenza domiciliare offrendo alla persona, ove sostenibile, la possibilità di scegliere del proprio futuro.

Il provvedimento

Il vicegovernatore, ha infine anticipato alle organizzazioni sindacali che proprio oggi la Giunta regionale ha approvato un provvedimento che prevede l’assegnazione di un budget personalizzato per le persone non autosufficienti di età inferiore ai 65 anni, e per favorire il progetto dell’abitare possibile in inclusione.

È stato inoltre anticipato che saranno messi a disposizione ulteriori 33 milioni di euro per l’adeguamento delle case di riposo pubbliche, oltre ad altri 14 milioni di euro a favore della disabilità.

L’obiettivo resta quello di procedere verso una riforma del sistema della salute attenta alle esigenze di una società caratterizzata da una fragilità sempre più estesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento