rotate-mobile
Cronaca

Burlo, Telesca «Vicini al dolore dei genitori». Disposta verifica interna

Lo afferma l'assessore regionale alla Salute rivolgendosi ai familiari della bambina di due anni e mezzo, morta martedì scorso dopo un decorso tragico di quella che all'inizio era sembrata una banale faringite di stagione.

« Il mio pensiero va al dolore straziante che vivono i genitori della piccola per la tragedia che li ha colpiti. Porgo loro le mie sentite condoglianze » .

Lo afferma l'assessore regionale alla Salute, Maria Sandra Telesca, rivolgendosi ai familiari della bambina di due anni e  mezzo, morta martedì scorso dopo un decorso tragico di quella che  all'inizio era sembrata una banale faringite di stagione .

(qui l'articolo).

Dopo un primo accesso domenica scorsa al pronto soccorso del  Burlo di Trieste, la bimba era stata dimessa dopo avere ricevuto  alcune cure farmaceutiche. Trascorsa la notte a casa, i genitori  l'avevano riportata al pronto soccorso, segnalando problemi di  respirazione. A meno di 24 ore dalla seconda dimissione, il  decorso della malattia si è complicato e la piccola è morta a  casa.

Mentre le autorità giudiziarie hanno disposto l'autopsia per  comprendere le cause di una morte al momento inspiegabile,  nell'intento di risalire a eventuali responsabilità, l'assessore  Telesca ha dato disposizione alla Direzione regionale Salute di  aprire una procedura di verifica interna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Burlo, Telesca «Vicini al dolore dei genitori». Disposta verifica interna

TriestePrima è in caricamento