Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua la battaglia Unesco per il caffè, il governatore De Luca "sfida" Trieste: "E' nato a Napoli"

Il videomessaggio è apparso il 21 maggio scorso ma è rimbalzato a Trieste solo negli ultimi giorni. Il consigliere comunale di FdI Cinquepalmi risponde: "Lasci stare presidente, il caffè è roba nostra"

"Trieste è nel cuore degli italiani ma il caffè, come la pizza, è nato a Napoli". Parole (e poca) musica del governatore della Campania Vincenzo De Luca che in un videomessaggio sulla sua pagina Facebook ha rimarcato con forza la sua posizione in merito alla candidatura Unesco della tazzina della città partenopeo. Parole che, nonostante la sottolineatura di De Luca in merito al rapporto di amicizia tra l'urbe ai piedi del Vesuvio ed il capoluogo del Friuli Venezia Giulia, ha innescato alcune reazioni di carattere politico. 

A rispondere al presidente campano è stato il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, nonché ristoratore triestino con origini pugliesi, Gabriele Cinquepalmi. "Carissimo presidente De Luca, la invito io a venire a Trieste a prendersi una buona tazza del nostro caffè, un caffè che vanta un'università. Un caffè particolare anche grazie alla nostra cultura del caffè. Può venire anche a casa mia, oppure in uno dei tanti caffè storici, gli stessi che venivano frequentati da Saba, Joyce, Svevo per cui, lasci stare presidente, il caffè è roba nostra".   

Si parla di

Video popolari

Continua la battaglia Unesco per il caffè, il governatore De Luca "sfida" Trieste: "E' nato a Napoli"

TriestePrima è in caricamento