Cronaca Salita di Zugnano

Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

E'successo vicino alla scuola Caprin di Valmaura. La bambina ha ricevuto calci e pugni in faccia da cinque ragazzi tra i 13 e i 16 anni. La madre denuncia il fatto alla Polizia Locale. Tra gli aggressori ci sarebbe una 13enne che aveva già aggredito la vittima l'anno scorso

La scuola media Caprin

Calci e pugni in faccia a una bambina di 13 anni: sarebbe successo nella mattina di ieri, giovedì 14 gennaio, nei pressi della scuola Caprin in salita di Zugnano, nel rione di Valmaura. Uno dei risvolti più inquietanti della vicenda è che la ragazzina sarebbe stata presa di mira da una coetanea che secondo la testimonianza della madre, ribadita nella denuncia, la avrebbe avvicinata con una cricca di altri quattro ragazzi tra i 13 e i 16 anni. Poi gli insulti e il pestaggio, che ha portato a conseguenze cliniche ancora in corso di esame.

La mamma, raggiunta al telefono poco dopo una visita dentistica e in attesa della prognosi definitiva da parte del Burlo, dichiara: “Mia figlia sta malissimo, oltre al dolore e al gonfiore al viso le hanno causato un grande danno morale. Ha difficoltà ad aprire e chiudere la bocca a causa di un brutto contraccolpo a uno dei muscoli mascellari”.

Una storia che inizia diversi mesi fa, conferma la signora: “Già il 15 agosto questa ragazza si è accanita contro mia figlia spaccandole occhiali, cellulare e causandole una distorsione del collo con una prognosi di tre settimane. Mia figlia non voleva frequentare questa ragazza perché non le stava simpatica, e lei se l'è presa a morte. All'epoca ha avuto anche la diffida da parte del nostro avvocato”.

Ora la signora (M.C. le iniziali), è disposta a fare tutto ciò che la legge consente per proteggere sua figlia: “Ho sporto denuncia alla Polizia Locale, anche il vicesindaco Polidori si è interessato alla vicenda (pubblicando anche un post su Facebook, ndr). Andrò fino in fondo perché non accetto che mia figlia debba avere paura ad andare in giro per Trieste”. L'odioso episodio si verifica a pochi giorni di distanza dall'aggressione del nonno vigile Paolo Valenti, anch'esso a opera di una “baby gang”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

TriestePrima è in caricamento