menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calicanto compie 15 anni, oggi la festa al palasport di Chiarbola.

La Calicanto è stata la prima associazione italiana ad aver promosso lo sport tra abili e diversamente abili, che nel corso del tempo è stato affiancato anche ad altre attività

Mercoledì 18 maggio la Calicanto onlus festeggia la conclusione dell’anno sportivo con la cerimonia delle premiazioni regionali dello sport integrato, al Palasport di Chiarbola dalle 14.20.  Come sempre non sarà solo la consegna di riconoscimenti in vari settori, ma sarà anche un momento dedicato a esibizioni e momenti di intrattenimento, che assumono un’importanza speciale nell’anniversario dei 15 anni di vita.

La Calicanto è stata infatti la prima associazione italiana ad aver promosso lo sport tra abili e diversamente abili, che nel corso del tempo è stato affiancato anche ad altre attività.

Per l’occasione l’associazione lancia un messaggio speciale. «Invitiamo tutti coloro che nei vari anni hanno fatto e fanno parte dello sport e della vita integrata – spiega la presidente Elena Gianello -  e chiunque voglia scoprire questa proposta di vita, a partecipare alla giornata. La vostra presenza sarà particolarmente importante per festeggiare al meglio questo bellissimo traguardo».

Un compleanno che la Calicanto celebrerà tutto l’anno e che è già iniziato con l’allestimento di una mostra, ospitata durante la Bavisela al Savoia Excelsior Palace, con pannelli fotografici sulla storia della onlus, e con la nascita di una redazione integrata, che si occupa del blog sul sito www.ilpiccolo.it e di una trasmissione radiofonica settimanale su Radio Fragola.

Mercoledì a Chiarbola l’invito a partecipare è rivolto a tutta la città, con giovani che arriveranno da diverse zone della regione.

Si comincerà alle 14.20 con l’apertura ufficiale della cerimonia, affidata alla musica integrata della Calicanto Band, guidata dal maestro Fabio Clary. Seguirà l’esibizione di danza integrata con i ragazzi di Monfalcone. Sarà il turno poi delle prime premiazioni, dei tornei di pallavolo e pallacanestro della Festa Regionale dello Sport Integrato di Monfalcone del 29 aprile delle scuole medie inferiori. Spazio quindi a una vivace dimostrazione di danza integrata, con gli studenti di San Daniele del Friuli, prima di lasciare nuovamente posto alla band.

Seguiranno le premiazioni dei tornei di pallavolo e pallacanestro, ancora danza e canzoni, e l’assegnazione delle borse di studio “Andrea e Francesco per l’integrazione”, intitolate alla memoria di due giovani che facevano parte della Calicanto, prematuramente scomparsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 277 casi e sette decessi, calano ricoveri e isolamenti

  • Cronaca

    Ristori per far fronte alla crisi, le osmize riceveranno 700 euro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento