Coronavirus, la Slovenia blocca i tir dall'Italia: coda al confine

Una decisione presa dal Governo questa notte: colti di sorpresa gli autotrasportatori. Il decreto non si applica agli automezzi sloveni e a quelli che devono scaricare in Slovenia

Foto: Fotodamj@n, Primorski Dnevnik

Una lunga colonna di camion al confine con la Slovenia in prossimità di San Pietro di Gorizia/Vrtojba: è il risultato di un'ordinanza emanata dal Governo sloveno proprio questa notte. Gli autotrasportatori vengono costretti a tornare indietro e passare per l'Austria, dove ci sono lunghe code. Come spiega il Primorski Dnevnik, il Ministro della Sanità Aleš Šabeder ha pubblicato un'ordinanza che blocca il confine sloveno-italiano per i passeggeri dei treni, gli autobus internazionali occasionali e regolari. A causa dell'epidemia di Covid-19 il confine sarebbe stato inoltre chiuso al trasporto e al traffico merci dall'Italia, ad eccezione del trasporto di articoli postali, medicinali, dispositivi di protezione e forniture mediche, nonché di aiuti filantropici.

Eccezioni

Il presente decreto non si applica ai cittadini sloveni, alle persone con residenza permanente o temporanea in Slovenia e ai veicoli commerciali la cui destinazione finale è la Slovenia. I veicoli merci che si trovano nel territorio della Slovenia al momento dell'entrata in vigore del presente Ordine sono autorizzati a lasciare la nazione il più presto possibile. La decisione è stata presa, come riporta la Tgr della Rai del Fvg in seguito ai "blocchi e delle lunghe code che sono verificate al confine con Croazia e Ungheria". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte in via Giulia, morto scooterista di 50 anni

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Si accascia al suolo in via delle Torri: cinquantenne a Cattinara

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento