menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Zig-zag in autostrada: camionista ubriaco fermato dalla Polizia Stradale

Una pattuglia ha controllato un autoarticolato immatricolato in Macedonia a causa dell’andatura tenuta dal conducente, incerta e irregolare: gli accertamenti con l’etilometro hanno dato dei valori pari a 3.33 e successivamente a 3.47 g/l (il limite consentito per i conducenti professionali è pari allo 0,0 g/l)

Il dottor Antonio Di Gregoli, primo dirigente della Polizia di Stato, ha assunto l’incarico di dirigente della Sezione Polizia Stradale di Trieste da lunedì scorso, subentrando al dottor Emilio Di Vitto che attualmente ricopre l’incarico di dirigente del compartimento Polizia Stradale per il Friuli Venezia Giulia.

L’incarico del dottore Di Gregoli è iniziato nel migliore dei modi visto che ieri mattina una pattuglia ha controllato un autoarticolato immatricolato in Macedonia a causa dell’andatura tenuta dal conducente, incerta e irregolare. L’autista, una volta fermato, è stato sottoposto ad accertamenti con l’etilometro che ha dato dei valori pari a 3.33 e successivamente a 3.47 g/l, ben superiori al limite consentito che, per i conducenti professionali, è pari allo 0,0 g/l.

La patente macedone e quella internazionale sono state ritirate per il successivo inoltro alle competenti autorità macedoni e l'autoarticolato è stato sottoposto a sequestro amministrativo e affidato al custode giudiziale. Il conducente è stato indagato in stato di libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento