Cronaca

Campionati europei: autorizzati gli schermi fuori dai locali

La Giunta comunale autorizza il posizionamento di schermi all'interno dell'area del proprio dehors ed emetterà un'autorizzazione alle emissioni sonore in deroga ad orari e livelli acustici a valenza generale

Il Comune di Trieste informa che, su proposta dell’assessore alla Attività economiche Serena Tonel, la giunta municipale, presieduta dal sindaco Roberto Dipiazza, nell’ultima riunione di ieri (giovedì 1 luglio), ha approvato la delibera che, autorizza il posizionamento da parte dei pubblici esercizi di schermi all'interno dell'area del proprio dehors per la trasmissione delle partite degli Europei di calcio arrivati alle fasi finali. Il Comune provvederà ad emettere un'autorizzazione alle emissioni sonore in deroga ad orari e livelli acustici a valenza generale, sostitutiva delle autorizzazioni che avrebbe dovuto acquisire ogni singolo esercente interessato a fornire questo ulteriore servizio alla propria clientela.Naturalmente, il servizio deve essere fornitoesclusivamente alla clientela del pubblico esercizio e non alla generalità delle persone. Non si devono prevedere il pagamento di un biglietto di ingresso e neppure aumenti ai prezzi delle consumazioni. Infine non va fatta pubblicità per il servizio aggiuntivo offerto e devono essere iassolti eventuali oneri fiscali e/o SIAE da parte dei singoli esercenti interessati. Anche questo provvedimento s’inserisce nell’ambito del più generale piano a sostegno del comparto commerciale cittadino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati europei: autorizzati gli schermi fuori dai locali

TriestePrima è in caricamento