Degrado al Campo Cologna, Lodi e Giorgi: "I lavori da quasi un milione di euro non sono finiti"

Articoli e segnalazioni sono stati scritti nei giorni scorsi a proposito del campo Draghicchio di Cologna, con tartan sgretolato, avvallamenti e reti danneggiate. Gli assessori: "Sarà tutto risolto entro la prossima settimana nonostante i lavori in corso abbiamo permesso ai ragazzi di allenarsi"

Una conferenza stampa per rispondere a polemiche e segnalazioni che nei giorni scorsi sono sorte su stampa e social a proposito del campo Draghicchio di Cologna è stata indetta stamattina dagli assessori Lodi e Giorgi. Gli esponenti della Giunta Dipiazza hanno ricordato che i lavori al campo sono ancora in corso e, ciononostante, il Comune si è impegnato affinché ai ragazzi fosse permesso effettuare gli allenamenti di atletica a partire da agosto. 

Le criticità

In particolare le lamentele vertevano su alcuni dissestamenti del terreno con ristagni d'acqua, sul "tartan" della pista da corsa che si sgretola facilmente, sulla rete di protezione per i cinghiali danneggiata e su alcune attrezzature rimosse, oltre alla precaria illuminazione. Riscontrati problemi anche alla pedana di salto in altro, alla recinzione e alle reti della “gabbia” del martello.

La replica degli assessori

Gli assessori assicurano che sono già in previsione interventi per risolvere le criticità principali già dalla prossima settimana e dichiarano che per l'illuminazione, finora pressoché assente, sono già in programma interventi per 200 mila euro. A questi vanno aggiunti i 500mila euro per il lotto relativo al rifacimento dell'anello da 400 metri (su cui si interverrà a breve per rappezzare le parti che si sbriciolano), e altri 200mila per le parti interne, tutti lavori finalizzati alla necessaria omologazione dell'impianto. In tutto, quindi, quasi un milione di euro è stato speso dall'amministrazione comunale per quello che l'assessore Giorgi ha definito "Un gioiello dello sport che ha pochi eguali nelle altre città italiane". L'assessore Lodi, inoltre, non ha mancato di ricordare che "durante il mio assessorato sono stati spesi 25 milioni di euro per la cura degli impianti sportivi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

19CE2578-E47C-4693-B3B9-EB933126AFBF-2

1EA33353-70F2-49E5-9FF4-11F22DEA437D-2

F2937FAF-BA4D-4DE3-880F-ADDC80FBA3AF-2

54C90660-D23D-4D14-96F0-0E6DEB170592-2

76CCCBCF-A24E-49D6-87A3-3481CE426ABE-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Prima neve sul Carso: disagi e mezzi spargisale in azione, a Trieste chiusi i giardini

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

Torna su
TriestePrima è in caricamento