Cane e padrone aggrediti da un pastore del Caucaso: "Rischiavano di morire"

La segnalazione arriva direttamente dalla moglie dell'uomo aggredito. Il cane è stato affidato alla Cooperativa Maia

Foto wikipedia, autore Ciccio9821

Brutta disavventura per una coppia e il loro cane nel primo pomeriggio di oggi, 15 dicembre. Erano le 13.30, quando un pastore del Caucaso di circa 70 kg con collare è entrato nella loro azienda a Bagnoli della Rosandra. L'animale ha inizialmente aggredito il cane della coppia, un australiano, poi se l'è presa con l'uomo:  "Mio marito è subito intervenuto per liberare il nostro cane dalle sue fauci ma poi è stato attaccato brutalmente. Fortunatamente in quel momento è arrivato un passante che, per fermarlo, ha lanciato addosso al cane dei sassi. Mi sono spaventata moltissimo, potevano morire".

L'uomo ha riportato varie escoriazioni e graffi ed è dovuto correre all'ospedale per farsi l'antitetanica e l'antirabbica. La coppia ha immediatamente allertato la Cooperativa Maia che ha portato via il cane inferocito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

Torna su
TriestePrima è in caricamento