Cronaca

Tuffi a Barcola più sicuri grazie ai "cani bagnino"

Presentato oggi al Terzo Topolino il "Servizio cortesia" con la SICS-Scuola Italiana Cani Salvataggio. "Salvato" dopo un tuffo anche l'Assessore Giorgi

Foto Aiello

Tuffi più sicuri a Barcola grazie al servizio dei "cani bagnino". L'Assessore comunale ai Servizi Generali Lorenzo Giorgi ha presentato questa mattina al Terzo Topolino il “Servizio cortesia” in programma durante l’estate. Durante la dimostrazione dei cani di salvataggio (SICS-Scuola Italiana Cani Salvataggio) lo stesso assessore, dopo un tuffo estemporaneo, nell’ambito di una simulazione, è stato tratto in salvo dai cani addestrati lì presenti che sono intervenuti prontamente. Si ricorda che i cani salvataggio saranno presenti ogni sabato per dimostrazioni dalla 7.30 alle 12.00.

Nell’occasione sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco volontari e rappresentanti dell’Associazione nazionale di Polizia Penitenziaria i quali, – come ha spiegato l’assessore Giorgi – saranno presenti nel corso dell’estate per dare informazioni utili nell’ambito del “Servizio cortesia” realizzato in collaborazione con il Comune, anche per rispondere a esigenze non necessariamente inerenti le misure antiCovid, ma per fornire, su richiesta, consigli, indicazioni, risolvere dubbi e quesiti sia per i cittadini che per i turisti di passaggio (es: dove trovare i servizi igienici, le linee autobus ecc). “Un Servizio gratuito come tutti i servizi forniti dall’Amministrazione comunale sulla riviera barcolana, costantemente monitorati per migliorare sicurezza e comfort ai bagnanti”.

WhatsApp Image 2021-06-19 at 15.52.02-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tuffi a Barcola più sicuri grazie ai "cani bagnino"

TriestePrima è in caricamento