rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Canile di Koper, chiusura definitiva: appello disperato per adozioni, cani a rischio soppressione

Canile di Capodistria chiuso dal 1 luglio: è il grido d’allarme lanciato in questi giorni dalla pagina ufficiale facebook della struttura che si sta adoperando per far adottare tutti i cani rimanenti prima che il canile di Sv. Anton, venga dismesso definitivamente

Canile di Capodistria chiuso dal 1 luglio: è il grido d’allarme lanciato in questi giorni dalla pagina ufficiale facebook della struttura che si sta adoperando per far adottare tutti i cani rimanenti prima che il canile di Sv. Anton, venga dismesso definitivamente. Qui vengono accolti gli amici a 4 zampe trovati ad Ancarano, Pirano, Isola, Capodistria,

In caso contrario, i cani, secondo indiscrezioni, potrebbero rischiare la soppressione. Il popolo del web, sempre sensibile a questi appelli, non si è fatto trovare impreparato neanche questa volta, mobilitandosi a colpi di click, condividendo i diversi appelli di adozione postati dai responsabili della struttura. La gestione della struttura è affidata (fino alla definitiva chiusura) all’associazione ODPMZ.

A Trieste ci sono circa 500 cani – sui 20 mila totali -  registrati nella nostra anagrafe canina adottati nella struttura slovena da padroni triestini. Nonostante migliaia di firme raccolte in una petizione ad hoc, il Comune di Koper non sembra disposto a fare marcia indietro ed a procedere con la chiusura della struttura per lasciare probabilmente spazio ad una società che si occupa di smaltimento dei rifiuti.

L’allarme si è intensificato nella giornata di venerdì 19 giugno con un post che spiegava come «venerdì pomeriggio alle ore 15.00 i rappresentanti della Komunala Koper, impresa per lo smaltimento dei rifiuti, accompagnati dal vicesindaco di Capodistria e da un veterinario, e scortati dalla polizia slovena, sono entrati nel canile di Sv. Anton che accoglie i cani randagi dei comuni di Isola, Pirano, Capodistria, Ankarano e fascia transfrontaliera, gestito dall'associazione Litorale contro il maltrattamento degli animali Odpmz, con l’intento di estromettere i volontari presenti e prendere possesso del canile. Un’azione a sorpresa effettuata dopo le affermazioni di alcuni amministratori locali che rassicuravano l’associazione sulla possibilità di una proroga oltre il 30 giugno, data prevista per lo sgombero. L’opposizione da parte della direttrice del canile Sig.ra Bogataj è stata durissima, al grido di “vergogna i nostri cani non sono rifiuti” i volontari e sostenitori giunti persino da Lubiana e da Trieste hanno costretto i rappresentanti della Komunala Koper e gli amministratori comunali a lasciare per il momento la struttura. Da quanto traspare non ci sono più possibilità di accordo, e non sono state prese in considerazione né le oltre 12000 firme raccolte a sostegno dell’associazione Odpmz, né la mobilitazione mediatica. A farne le spese ora sono i poveri animali ancora presenti all'interno: ricordiamo che i Comuni pagano soltanto una visita veterinaria ed il mantenimento dei cani per i primi trenta giorni dalla data dell’accalappiamento, e se non vengono adottati entro quel periodo la legge slovena prevede che possano essere soppressi».

Un ulteriore post, poi, non lasciava alcuna speranza.

«Buongiorno, questa mattina abbiamo ricevuto la conferma da parte della direttrice del canile di Sv.Anton che al 1 luglio l'Associazione Litorale contro il maltrattamento degli animali dovrà lasciare libera la struttura al nuovo gestore Komunala Koper, impresa per lo smaltimento dei rifiuti. Invitiamo pertanto coloro che sono intenzionati ad adottare un cane da quel canile a contattarci via e-mail all'indirizzo info@ilcapofonte.it o ai numeri 040 571623 - 3283015525. Ci dispiace che gli amministratori di Capodistria non abbiano tenuto conto delle oltre 12000 firme raccolte a sostegno dell'associazione Litorale contro il maltrattamento degli animali e dell'opinione pubblica non soltanto slovena ma anche italiana».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canile di Koper, chiusura definitiva: appello disperato per adozioni, cani a rischio soppressione

TriestePrima è in caricamento