rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Ruba due cellulari in corso Saba, poi aggredisce la polizia: arrestato giovane

L'episodio è avvenuto nella mattinata di oggi 1 giugno presso il negozio di cannabis legale "L'erba proibita". Dopo i due tentativi non andati a buon fine, è stato fermato dagli agenti della Squadra Volante della questura di Trieste

TRIESTE - C'è voluto l'intervento degli agenti della Squadra Volante della questura di Trieste per immobilizzare il giovane di circa 25 anni che nella tarda mattinata di oggi 1 giugno si è reso protagonista di un episodio alquanto movimentato. Erano da poco passate le 12 quando il ragazzo - noto alle attività della zona - è entrato all'interno del negozio L'erba proibita, rivendita di cannabis legale di corso Umberto Saba. Lì, secondo quanto si apprende, avrebbe chiesto ad una dipendente di fare una telefonata. Appena preso in mano il telefono cellulare della ragazza, il giovane ha imboccato l'uscita del negozio con l'intenzione di darsela a gambe. 

La dipendente si è immediatamente resa conto delle intenzioni e l'ha inseguito, facendolo cadere dalla sella della bicicletta su cui era salito, per poter velocizzare la fuga. Una volta poi reso il cellulare alla ragazza, non pago, il giovane sarebbe entrato nuovamente all'interno del negozio rubando, a questo punto, il cellulare del negozio. Lì è nata una collutazione che si è conclusa con l'intervento delle forze dell'ordine che hanno intimato l'alt al giovane. Una volta braccato, il ladro avrebbe dimostrato un atteggiamento poco collaborativo, finendo per spintonare uno degli agenti. A quel punto la Volante ha immobilizzato il giovane, ammanettandolo. Sul posto anche un'ambulanza della Croce Rossa Italiana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba due cellulari in corso Saba, poi aggredisce la polizia: arrestato giovane

TriestePrima è in caricamento