Cronaca Muggia - San Dorligo / valico di Rabuiese

Beccati con quasi 2 tonnellate di ricci e cetrioli di mare illegali, denunciati due camionisti pugliesi

L'episodio è accaduto a Rabuiese negli scorsi giorni e ha coinvolto un camion proveniente dalla Croazia e diretto in Puglia. La Capitaneria di porto li ha liberati in mare

La Capitaneria di porto di Trieste e la Guardia di Finanza di Muggia hanno intercettato a Rabuiese un camion che trasportava mezza tonnellata di ricci senza la documentazione sulla rintracciabilità e aveva nascosto 1260 chilogrammi di cetrioli di mare, mollusco la cui pesca e commercializzazione sono vietate. I militari hanno scoperto le oloturie sia in alcuni bidoni chiusi, sia in un doppiofondo dell'autoveicolo. 

Ai due autotrasportatori italiani, provenienti dalla Croazia e diretti in Puglia, è stato contestato il suddetto reato e il prodotto ittico veniva posto sotto sequestro, unitamente al furgone utilizzato per il trasporto. La Procura della Repubblica di Trieste, alla quale è stata inviata la prevista comunicazione di notizia di reato, ha convalidato il sequestro del prodotto ittico e del furgone; i ricci e le oloturie, dopo che i veterinari hanno verificato che fossero  ancora vivi, sono stati rigettati in mare dalla motovedetta CP 2084 della Capitaneria di porto di Trieste. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccati con quasi 2 tonnellate di ricci e cetrioli di mare illegali, denunciati due camionisti pugliesi

TriestePrima è in caricamento