rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca Muggia - San Dorligo / valico di Rabuiese

Beccati con quasi 2 tonnellate di ricci e cetrioli di mare illegali, denunciati due camionisti pugliesi

L'episodio è accaduto a Rabuiese negli scorsi giorni e ha coinvolto un camion proveniente dalla Croazia e diretto in Puglia. La Capitaneria di porto li ha liberati in mare

La Capitaneria di porto di Trieste e la Guardia di Finanza di Muggia hanno intercettato a Rabuiese un camion che trasportava mezza tonnellata di ricci senza la documentazione sulla rintracciabilità e aveva nascosto 1260 chilogrammi di cetrioli di mare, mollusco la cui pesca e commercializzazione sono vietate. I militari hanno scoperto le oloturie sia in alcuni bidoni chiusi, sia in un doppiofondo dell'autoveicolo. 

Ai due autotrasportatori italiani, provenienti dalla Croazia e diretti in Puglia, è stato contestato il suddetto reato e il prodotto ittico veniva posto sotto sequestro, unitamente al furgone utilizzato per il trasporto. La Procura della Repubblica di Trieste, alla quale è stata inviata la prevista comunicazione di notizia di reato, ha convalidato il sequestro del prodotto ittico e del furgone; i ricci e le oloturie, dopo che i veterinari hanno verificato che fossero  ancora vivi, sono stati rigettati in mare dalla motovedetta CP 2084 della Capitaneria di porto di Trieste. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccati con quasi 2 tonnellate di ricci e cetrioli di mare illegali, denunciati due camionisti pugliesi

TriestePrima è in caricamento