menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Segnala un cranio in Sacchetta ma è un falso allarme

L'episodio è avvenuto oggi pomeriggio verso le 17. Gli uomini della Capitaneria di porto sono giunti sul posto assieme al personale della Croce Rossa abilitato alle immersioni

Un fatto curioso è avvenuto nel pomeriggio di oggi, a Trieste, nell’area portuale antistante le rive. Un passante ha segnalato la presenza, a pochi metri da terra, di quello che poteva sembrare uno scheletro umano. La pattuglia terrestre della Guardia Costiera sopraggiunta, non potendo escludere da un semplice controllo visivo il fatto denunciato a causa dei detriti e delle alghe depositatesi, richiamava in zona Il gommone GC B 32 sul quale sono imbarcati, nel fine settimana, gli specialisti OPSA della Croce Rossa, abilitati anche alle operazioni subacquee. Questi ultimi si sono quindi immersi e hanno potuto assicurare che si trattava di un falso allarme. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ristrutturare

Superbonus 110%: i lavori necessari per richiedere l'incentivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento