rotate-mobile
L'anniversario

Carabinieri, l'Arma festeggia i 209 anni a Trieste

A Trieste la ricorrenza verrà celebrata lunedì 5 giugno in piazza Sant’Antonio Nuovo, con una cerimonia che avrà inizio alle ore 10.00 alla presenza delle autorità civili, militari e religiose

TRIESTE - Lunedì 5 giugno l’Arma dei Carabinieri festeggerà in tutta Italia il 209° anniversario della propria fondazione. A Trieste la ricorrenza verrà celebrata in piazza Sant’Antonio Nuovo, con una cerimonia che avrà inizio alle ore 10.00 alla presenza delle autorità civili, militari e religiose. La fondazione dell’Arma dei Carabinieri risale al 13 luglio 1814, quando il Re Vittorio Emanuele I, con Regie Patenti, costituì i Carabinieri Reali, un Corpo di militari “per buona condotta e saviezza distinti” che, oltre a contribuire alla difesa dello Stato in tempo di guerra, erano in tempo di pace “ specialmente incaricati di vegliare alla conservazione della pubblica e privata sicurezza".

Una duplice funzione che i Carabinieri conservano tuttora: la difesa dello Stato in qualità di Forza Armata e la difesa dei Cittadini, come Forza di Polizia. La presenza in una piazza centrale della città è il modo per rinnovare i sentimenti di fedeltà alla Repubblica e per testimoniare il diuturno impegno per la collettività. Il reparto di formazione, agli ordini del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Trieste, Tenente Colonello Giorgio Feola, vedrà la presenza di militari provenienti dalle 16 Stazioni della provincia, dei comparti di specialità operanti sul territorio, oltre ad una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri e delle altre Associazioni combattentistiche e d’Arma. Anche i gonfaloni della città di Trieste e del Comune di Muggia testimonieranno, con la loro presenza, lo stretto legame tra i Carabinieri e la cittadinanza.

La festa dell’Arma è inoltre il momento, per ogni provincia, di tracciare un bilancio della propria attività. I Carabinieri di Trieste si presentano, alla loro cittadinanza, con circa 13.000 richieste di intervento giunte nel 2022, a cui hanno risposto con oltre 11.000 servizi di controllo del territorio e con l’arresto di 203 persone e la denuncia in stato di libertà di quasi 1.500. Durante la manifestazione, inoltre, si procederà alla consegna di ricompense ai Carabinieri distintisi in attività di servizio. Il Comandante Provinciale, Colonnello Mauro Carrozzo, e tutti i Carabinieri di Trieste, saranno ben lieti di vedere una folta partecipazione della cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, l'Arma festeggia i 209 anni a Trieste

TriestePrima è in caricamento