Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Latitante condannato per furto aggravato arrestato al confine: dovrà scontare 8 mesi di reclusione

L'uomo, alcuni anni fa, aveva rubato a Milano un'autovettura alla quale aveva letteralmente staccato la portiera per potervi accedere e metterla in moto. Il 40enne è stato fermato dai Carabinieri a bordo di un pullman

Un latitante condannato per furto aggravato è stato individuato e arrestato dai Carbinieri nel corso dei servizi di controllo agli ex valichi confinari per monitorare l'ingresso sul territorio nazionale di uomini e mezzi e contrastare il fenomeno dell'immigrazione clandestina. In questo periodo il dispositivo di controllo del territorio è stato potenziato con l'impiego degli equipaggi della Compagnia di Intervento Operativo del 4^ Battaglione di Mestre.

I fatti

Nella sera del 20 novembre, durante una verifica l'equipaggio del radiomobile di Aurisina, insieme all'equipaggio della S.I.O. (Squadra di Intervento Operativo) , ha controllato un 40 enne romeno che viaggiava a bordo di un pullman - in entrata in Italia - che è risultato ricercato per un ordine di carcerazione per un furto aggravato. Infatti l'uomo, alcuni anni fa, aveva rubato a Milano un'autovettura alla quale aveva letteralmente  staccato la portiera per potervi accedere e metterla in moto. Ora il cittadino romeno deve scontare 8 mesi di reclusione nel carcere del Coroneo di Trieste dove è stato accompagnato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante condannato per furto aggravato arrestato al confine: dovrà scontare 8 mesi di reclusione

TriestePrima è in caricamento