Arrestati due spacciatori ventenni: sequestrata cocaina per 10mila euro

I due stavano consumando cocaina insieme ad altre persone in un appartamento. I Carabinieri hanno effettuato appostamenti e indagini, per poi perquisire la casa. Trovati all'interno 80 grammi di sostanza e bilancini di precisione

Arrestati in flagrante due ventenni per spaccio di cocaina: sequestrati dai Carabinieri 80 grammi di stupefacente, che avrebbero fruttato almeno 10mila euro. È successo nella serata di venerdì 8 maggio: i Carabinieri della Compagnia di via Hermet si sono appostati per alcuni giorni all’esterno di un appartamento del centro cittadino, individuato quale possibile centrale di spaccio. Il via vai continuo dei giorni precedenti e gli elementi raccolti con indagini e pedinamenti, hanno consentito ai Carabinieri, approfittando di un momento favorevole, di introdursi nell'edificio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’interno dell’appartamento erano presenti i due ragazzi di nazionalità albanese e altri giovani, di Trieste e Udine, intenti a consumare cocaina. I militari hanno dunque perquisito la casa trovando, ben nascosti, circa 80 grammi della medesima sostanza, materiale da taglio e confezionamento, un bilancino di precisione e del denaro contante provento dello spaccio. Gli approfondimenti hanno consentito di attribuire la sostanza ai due giovani, H.I. 21enne e V.R. 22enne. La cocaina sarebbe stata destinata alla piazza triestina. I due, pluripregiudicati, al termine degli adempimenti di rito, sono stati condotti al Coroneo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Entrambi risponderanno di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento