Ladra di 32 anni in trasferta da Padova a Trieste: arrestata in Barriera

A finire dietro le sbarre è stata una donna di 32 anni domiciliata a Padova e che si aggirava tra largo Barriera e la zona dell'ospedale Maggiore senza documenti

Quel loro passeggiare disinvolto ma circospetto per le vie del centro di Trieste, tra Barriera Vecchia e l’Ospedale Maggiore, e quell’entrare e uscire da alcuni condomini non è passato inosservato ai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale in servizio di prevenzione e contrasto alla commissione dei reati contro il patrimonio e in particolare dei furti in abitazione, che, infatti, le seguono e, all’uscita dall’ennesimo condominio, decidono di fermarle.

Sono tre donne rom in "trasferta" a Trieste, una senza documenti, l’altra con un documento di identità croato e la terza in possesso di una Carta di Identità deteriorata e praticamente illeggibile. Gli accertamenti attraverso le banche dati in uso alle Forze dell’Ordine consentono di appurare che due di esse hanno precedenti per reati contro il patrimonio e che nei confronti di quella senza documenti pende un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Gorizia per un furto in abitazione commesso nel gennaio 2019 a Monfalcone.

È così che per la 32enne domiciliata a Padova, dopo le formalità del caso, si sono aperte le porte del Carcere del Coroneo dove dovrà scontare 2 anni, 8 mesi e 7 giorni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

  • Malasanità: bimba morta in ospedale, Trieste sede neutrale dell'incidente probatorio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento