menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caricatori delle armi da fuoco, novità in arrivo: entro il 4 novembre denunciarne possesso

Per tale motivo, dovrà essere denunciato entro il 04 novembre 2015 il possesso di qualsiasi caricatore (e/o serbatoio) in grado di contenere un numero superiore a 5 colpi per le armi lunghe e un numero superiore a 15 colpi per le armi corte

Si comunica che per effetto delle recenti normative in materia di armi (D.to L.vo 121/2013 e D.to 18.02.2015 n.7) sono state introdotte novità in merito ai caricatori delle armi da fuoco.

Per tale motivo, dovrà essere denunciato entro il 04 novembre 2015 il possesso di qualsiasi caricatore (e/o serbatoio) in grado di contenere un numero superiore a 5 colpi per le armi lunghe e un numero superiore a 15 colpi per le armi corte. Si precisa che dovrà essere denunciato il possesso di caricatori del tipo sopra descritto anche se unico caricatore in dotazione all’arma.

Poiché la legge specifica “caricatori o serbatoi, fissi o amovibili”, si invitano i sig.ri detentori a denunciare, entro il medesimo termine, anche il possesso di armi lunghe che per caratteristiche di costruzione siano in grado di contenere, attraverso piastrine o serbatoi (es. fucile a pompa o a leva tipo Winchester), un numero di colpi superiore a cinque.

Dopo il 4 novembre 2015, la detenzione di detti caricatori, qualora non denunciati, verrà sanzionata ai sensi dell’art. 697 c.p..

Per qualsiasi chiarimento i sig.ri detentori potranno rivolgersi all’Ufficio Armi della Questura di Trieste telefonicamente (040/3790712), a mezzo di posta elettronica certificata (ammin.quest.ts@pecps.poliziadistato.it) o presentandosi di persona, ricordando che l’Ufficio è aperto al pubblico nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento