menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carnevale Muggia, tornano i divieti: banditi alcol e spray

Riconfermata l'ordinanza della giunta Marzi con una serie di divieti

Anche quest'anno è stata confermata l'ordinanza della giunta Marzi con molti divieti previsti per il Carnevale di Muggia. Di seguito i dettagli:

Gli alcolici

a) nelle giornate di sabato 10 e martedì 13 febbraio:
- è fatto divieto di vendita nei negozi alimentari e pubblici esercizi, di alcolici e superalcolici per asporto, dalle ore 14.00 in poi, con loro copertura o spostamento dagli scaffali;
- divieto di somministrazione di superalcolici dalle ore 14.00  fino alle ore 6.00 del giorno successivo;
- divieto di consumo su pubblica via di superalcolici, dalle ore 14.00 fino alle ore 6.00 del giorno successivo.
La violazione è punita con la sanzione amministrativa da 300,00 a 3.000,00, fatta salva l'applicazione di norme penali

Contenitori per bibite
nelle giornate di venerdì 9, sabato 10 e martedì 13
-divieto di importare, detenere e circolare, dalle ore 12.00 fino alle ore 6.00 del giorno successivo, nel centro storico e zone limitrofe, bottiglie o contenitori di qualsiasi materiale (vetro, plastica, latta e similari) indipendentemente dal contenuto degli stessi, fatto sempre salvo l'uso di bicchieri di plastica
- eventuali contenitori verranno ritirati e immediatamente smaltiti
-dalle ore 12.00 alle ore 19.00 è consentito ai soli residenti maggiorenni il traporto per uso domestico di bibite analcoliche.
multa da 50,00 a 300,00 euro.

Bombolette spray 
Da giovedì 8 a martedì 13 febbraio sarà vietato l'uso di bombolette spray imbrattanti, di qualsiasi tipo, in tutto il territorio comunale. Vietato anche l'imbrattamento e/o danno a persone o edifici e cose di proprietà altrui, nonchè l'imbrattamento (deiezione, vomito, altro) delle vie e strutture pubbliche. 
multa da 50,00 a 300,00 euro

Le giostre

L'attività sarà consentita dalle 9 alle 23 con sospensione dalle 12.30 alle 15, mentre il 9, 10 e 13 febbraio la chiusura verrà protratta sino alle 2. Le forze dell'ordine potranno proibire l'ingresso alle zone del Carnevale a chiunque sia riconosciuto «in palese stato di alterazione alcolica o psicotropa».

Musica
Nelle giornate di giovedì 8 febbraio, venerdì 9 e lunedì 12 febbraio la musica effettuata o riprodotta con qualsiasi mezzo ed in qualsiasi luogo non deve arrecare disturbo alla quiete pubblica dopo le 23.30
Sabato 10, domenica 11 e martedì 13, l'orario è prorogato fino le 24.00. Nella sola area interna alla Tensostruttura, la musica dovrà finire tutti i gironi entro le ore 4.00 del giorno successivo.
Previste sanzioni da 150 a 450 euro. 

I locali

Da giovedì 8 a martedì 13 febbraio i locali saranno obbligati a chiudere entro le 2 del mattino e sgomberare la clientela entro le 3. Sanzioni da un minimo di 600 a un massimo di 3.500 euro. Gli esercenti dovranno garatire il funzionamento dei servizi igienici, pena la sospensione dell'autorizzazione da 3 a 90 giorni. I locali dovranno anche mantenere pulita la la zona antistante il proprio esercizio, munirsi di appositi cassonetti per i rifiuti e riavvolgere, dopo la chiusura, le tende e gli ombrelloni che potrebbero ostacolare il passaggio dei mezzi di soccorso. Sanzione  dai 50 ai 300 euro.

 

I "gratini" potranno circolare solo se autorizzati e in forma itinerante con sanzioni per i trasgressori da 150 a 450 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento