Cronaca

Case a Trieste. Stefano Nursi (Fiaip): " circa 990 le compravendite nel primo semestre 2014, prezzi in calo"

20.07.2014 | 16:38 - Stabili le transazioni rispetto allo scorso anno ma i prezzi risultano ancora in calo soprattuto nelle zone periferiche. Dal Sole 24 Ore le quotazioni zona per zona.

Interessante articolo pubblicato dal Sole 24 Ore nell'inserto casa dello scorso giovedì a firma di Cristina Giua.
La giornalista ha intervistato Stefano Nursi Presidente della Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionisti sezione della provincia di Trieste:

«La stabilità riguarda i volumi di compravendite –  sottolinea Stefano Nursi, presidente provinciale Fiaip –, aspettiamo i dati ufficiali, ma l'impressione è che le unità vendute tra Trieste e provincia nel primo semestre di quest'anno non saranno lontane dalle 990 vendute nello stesso periodo dell'anno scorso».
"Magro bilancio rispetto alle 1.354 compravendite della prima metà del 2011, ma il primo passo è frenare la caduta."
"Non si può ancora parlare di stabilità, invece, sul fronte prezzi, dove c'è spazio per altri ribassi (già oltre il 30% in meno rispetto ai picchi ante 2007-2008, soprattutto nel caso dello stock abitativo distribuito nelle zone semiperiferiche e periferiche, in stabili prevalentemente costruiti negli anni 70).

"A soffrire sono anche le quotazioni del residenziale nuovo di qualità quindi classe energetica A o B" .
«Nell'arco degli ultimi mesi abbiamo visto che il listino dei costruttori è sceso nella fascia valori massimi dai 3.300 euro al mq agli attuali 2.900 euro», dice Nursi, facendo riferimento ai valori raccolti dal trend prezzi case 2014-2
Borsino sul Friuli-Venezia Giulia appena pubblicato dalla federazione di categoria.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case a Trieste. Stefano Nursi (Fiaip): " circa 990 le compravendite nel primo semestre 2014, prezzi in calo"

TriestePrima è in caricamento