menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cede il cornicione della chiesa di "Sant'Antonio vecchio" (FOTO)

Traffico deviato da piazzetta Santa Lucia, da definire la pericolosità di una crepa rilevata dai vigili del fuoco

La chiesa della "Beata Vergine del Soccorso", meglio conosciuta come "Sant'Antonio Vecchio", ha avuto un cedimento potenzialmente pericoloso della facciata verso piazzetta Santa Lucia, vicino a piazza Hortis. Dal cornicione si sono staccati alcuni frammenti di intonaco, che fortunatamente non hanno colpito nessuno, tuttavia sono stati allertati i vigili del fuoco, che in un'ora hanno staccato tutte le parti ancora pericolanti. Il traffico, compreso il tragitto della linea 30, ha subito una deviazione per il tempo necessario, l'entrata della chiesa è stata interdetta fino a data imprecisata e i danni alla chiesa non sono attualmente stimati.

A quanto dichiara il parroco, don Paolo Rakic, la chiesa non corre alcun pericolo di crollo e le colonne della facciata non sono portanti, il cedimento potrebbe essere stato causato da un'infiltrazione di acqua e dal fatto che l'ultimo restauro risale a più di dieci anni fa. I vigili del fuoco, tuttavia. devono ancora stabilire la pericolosità effettiva di una crepa abbastanza evidente.

Sant'Antonio vecchio 3-2

Sant'Antonio vecchio 2-2

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento