menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centinaia di persone in Piazza a Festeggiare la Liberazione di Eugenio Bon

Una festa liberatoria, alla luce di centinaia di bengala, con i ritmi brasiliani della "Banda Berimbau", quella organizzata in Piazza dell'Unità per festeggiare la liberazione di Eugenio Bon, il marittimo giuliano della Savina Caylin. In piazza...

Una festa liberatoria, alla luce di centinaia di bengala, con i ritmi brasiliani della "Banda Berimbau", quella organizzata in Piazza dell'Unità per festeggiare la liberazione di Eugenio Bon, il marittimo giuliano della Savina Caylin.

In piazza c'erano tutti, il padre e la madre di Eugenio - Adriano e Elisabetta - il sindaco di Trieste, Roberto Cosolini, e centinaia fra amici e conoscenti, tranne Eugenio, non ancora rientrato in Italia.

''Arriverà tra il 6 e l'8 di gennaio'', ha riferito la madre, ''la nave è ancora in navigazione per approdare in un porto sicuro''. ''Festa a metà - ha detto il padre Adriano al megafono - gioia per Eugenio, ma tristi per il sequestro di un'altra nave, la 'Ievoli'''.

Il sindaco Cosolini ha ringraziato ''tutta la comunità triestina che ha saputo stringersi attorno alla famiglia''. Quando Eugenio Bon rientrera' sara' organizzata una seconda festa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: quasi 5 mila controlli nell'ultima settimana, 37 le sanzioni

  • Cronaca

    In giro con coltello a serramanico: denunciato

  • Cronaca

    Ruba 170 euro di vestiti all'Ovs: denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento