menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centri Massaggi ? No. "Casa di Tolleranza". Chiuso il Centro Massaggi in via Geppa e quello in via Baiamonti

La Polizia di Trieste ha chiuso un’operazione contro la prostituzione gestita da cittadini cinesi, con un blitz in otto centri massaggi dove giovani ragazze originarie dello Zhejiang  fornivano prestazioni sessuali a pagamento. Da un continuo...

La Polizia di Trieste ha chiuso un'operazione contro la prostituzione gestita da cittadini cinesi, con un blitz in otto centri massaggi dove giovani ragazze originarie dello Zhejiang fornivano prestazioni sessuali a pagamento.

Da un continuo monitoraggio sulla presenza a Trieste di centri che pubblicizzano massaggi effettuati da ragazze cinesi , gli investigatori hanno puntato l'attenzione su una decina di locali, fermando nelle scorse settimane numerosi frequentatori che hanno dichiarato di aver ricevuto prestazioni "a luci rosse".

Ieri pomeriggio è scattata l'operazione coordinata dal PM della Procura del capoluogo giuliano Federico Frezza, che ha visto impiegati decine di poliziotti della Squadra Mobile, dell'Ufficio Immigrazione e dei Commissariati cittadini, con il controllo di otto locali tutti gestiti da cittadini cinesi e il sequestro dei due centri dove è stato riscontrato l'esercizio della prostituzione, il centro "Orizzonti" in via della Geppa e "Huadu" in via Baiamonti.



I due titolari, un uomo di 45 e una donna di 32 anni, sono stati denunciati per il reato di favoreggiamento della prostituzione, mentre sono ancora in corso i controlli nelle abitazioni occupate dalle giovani massaggiatrici.

Nei confronti di tutti gli stranieri coinvolti scatteranno accertamenti sull' impiego di manodopera illegale e sulla gestione " in nero" delle redditizie attività, che hanno fruttato ai titolari dei centri massaggi migliaia di euro al giorno, che solo in parte sono finiti nelle tasche delle giovani massaggiatrici.

Con la conclusione dell'operazione di oggi la Polizia di Stato di Trieste ha chiuso dall'inizio del 2011 sei centri massaggi , denunciando alla Procura della Repubblica dodici cittadini cinesi per favoreggiamento della prostituzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: calano isolamenti e ricoveri, a Trieste 167 contagi

  • Cronaca

    Vaccini: sospese le prenotazioni per gli under 60

  • Cronaca

    La Croazia riapre ai turisti: ecco le regole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento