Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Centri monomarca, Obi aprirà a Trieste nel 2017: pronti 60 posti di lavoro

Tra i lavori previsti l’attesa rotatoria tra Strada della Rosandra, via Caboto e via Flavia, teatro spesso di incidenti e 400 nuovi parcheggi. L’investimento è stato deciso dalla società Cervet Srl, il cui responsabile è un noto imprenditore del vicino Veneto

Dopo un lungo iter burocratico, costellato da diverse polemiche, stop e riprese sbarca finalmente in città il primo centro monomarca. Sarà Obi il pioniere di questo tipo di insediamenti. Aprirà nel 2017 nell’area ex Dino Conti (il cui edificio sarà demolito e costruita una nuova struttura) dopo un anno di lavori ed un investimento di circa 20 milioni di euro. Si svilupperà su una superficie complessiva di 17 mila metri quadrati, mentre quella interna sarà circa di 9000 metri quadrati.

Previsti nel piano presentato in Comune almeno 60 nuovi posti di lavoro.

Tra i lavori previsti l’attesa rotatoria tra Strada della Rosandra, via Caboto e via Flavia, teatro spesso di incidenti e 400 nuovi parcheggi.

L’investimento è stato deciso dalla società Cervet Srl, il cui responsabile è un noto imprenditore del vicino Veneto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri monomarca, Obi aprirà a Trieste nel 2017: pronti 60 posti di lavoro

TriestePrima è in caricamento