Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Centro profughi nell'ex caserma via Cumano, Ugl Polizia: «Contrari, possibili problemi di sicurezza»

Lo rileva in una nota Alessio Edoardo, segretario generale provinciale Ugl Polizia

«Avevamo parlato con il Prefetto pochi giorni fa è non era previsto nessun incremento rispetto ai profughi già presenti (circa 770) sul territorio, era stato garantito un posto dove queste persone possano stare in maniera , comunque degna, vigilata , per la sicurezza dei cittadini  e  soprattutto per quanto riguarda la loro salute , e ci venne riferito dalla Sig. a Commissario del Governo della prossima apertura della caserma della finanza di Fernetti( con annessa infermieria) e della struttura di Lazzaretto (Muggia ) che avrebbe ospitato parte dei rifugiati in ottobre». 

Lo rileva in una nota Alessio Edoardo, segretario generale provinciale Ugl Polizia.  alessio-edoardo-ugl-polizia-2

«Ora - continua la nota - sembra che tutto sia cambiato , si parla di nuovi arrivi, di nuove location e sopratutto di location in zone di grande popolosita non che  in vicinanza di comprensori scolastici ,il sito che più ci preoccupa per la scenata è la caserma dismessa dell'esercito di  via Cumano».

«Bene - conclude -  , su questo chiederemo chiarimenti al sig. a Prefetto, consapevoli che gli abitanti della zona di via Cumano sono contrari a tali panorami , come noi del resto , per tutte quelle questioni relative alla sicurezza che ne derivano . Speriamo che l'articolo apparso sul Messaggiero sia una uscita non corretta o vetusta».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro profughi nell'ex caserma via Cumano, Ugl Polizia: «Contrari, possibili problemi di sicurezza»

TriestePrima è in caricamento