Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Centro servizi per il mare, De Monte: «Supporto concreto per il settore marittimo»

L’europarlamentare del Pd, componente della commissione Trasporti e turismo, Isabella De Monte inaugura il Centro servizi per il mare

«Dall’Europa arriva uno strumento che darà un supporto concreto alle realtà pubbliche e private italiane operanti nel settore marittimo e della logistica, per promuovere gli interessi del comparto nell’Ue e per migliorare l’utilizzo dei fondi comunitari in questo settore». Lo afferma l’europarlamentare del Pd, componente della commissione Trasporti e turismo, Isabella De Monte, che a Bruxelles ha inaugurato il nuovo Centro servizi per il mare (Cs Mare), assieme al deputato Andrea Causin, Enrico Maria Puja, direttore generale del ministero delle Infrastrutture, il rappresentante permanente aggiunto dell'Italia all’Ue Giovanni Pugliese ed Evelin Zubin, direttrice generale del Cs Mare e presidente della Federazione italiana piccole e medie imprese.

«Si tratta di un protocollo grazie al quale si promuoveranno gli interessi del settore marittimo nelle  Istituzioni europee – ha spiegato De Monte - ma si creeranno anche sinergie fra il sistema marittimo italiano e quello europeo, fra il pubblico e il privato. Vuole essere punto di riferimento per le imprese e le realtà pubbliche italiane per interloquire al meglio con le Istituzioni europee, che spesso appaiono lontane e di non facile approccio».

«Il biennio 2016-2017 è decisivo per il settore dei trasporti – osserva De Monte – perché lo scorso anno sono stati approvati il quarto pacchetto ferroviario e il regolamento dei porti, mentre quest’anno verrà revisionato il regolamento in tema di aiuti di Stato a porti e aeroporti, il Pacchetto stradale e quello sull’aviazione. Il tema dei trasporti integrati è cruciale - continua – e il nuovo Centro servizi mare rientra in questo percorso». 

Hanno aderito al protocollo diverse realtà, tra le quali pmi, associazioni, università e autorità portuali. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro servizi per il mare, De Monte: «Supporto concreto per il settore marittimo»

TriestePrima è in caricamento