rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
La raccolta

Quasi 1500 firme per salvare il Cgs, la petizione non si ferma

La petizione è stata lanciata online sulla celebre piattaforma change.org. Alla base della vicenda la querelle tra lo storico sodalizio di villa Ara e il San Giovanni, con cui c'era un accordo e dove era ospitato fino a qualche tempo fa

Riceviamo la lettera con cui è stata lanciata la petizione e la pubblichiamo integralmente

"Care triestine e cari triestini,

Il CGS ASD Centro Giovanile Studenti è un patrimonio cittadino di sport giovanile, aggregazione e inclusione sociale, nonché un pezzo di storia sportiva di questa città che non deve esser perduto per sempre. Contiamo 135 minori tesserati, nove squadre sportive iscritte ai tornei FIGC, più di 20 allenatori, oltre 10 tra dirigenti sportivi e collaboratori a vario titolo. Negli ultimi quattro anni abbiamo svolto la nostra attività presso l’impianto comunale Visintini di viale Raffaello Sanzio gestito in concessione dal San Giovanni: sembra che ciò non sarà più possibile".

"Chiediamo soltanto che ci sia consentito di continuare ad offrire a tutta la comunità cittadina un servizio a favore della crescita armonica, sportiva ed umana dei nostri giovani, secondo lo spirito e gli obiettivi propri del CGS. Poter continuare a farlo nel campo comunale Visintini di Trieste è per noi fondamentale. Se sei di Trieste e vuoi dare il tuo contributo affinché il patrimonio sociale del CGS non vada sperperato e che il CGS possa continuare a svolgere le proprie attività nel campo Comunale Visintini firma questo appello, i nostri piccoli atleti te ne saranno grati". 

Restiamo a disposizione per eventuali credits della foto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi 1500 firme per salvare il Cgs, la petizione non si ferma

TriestePrima è in caricamento